testata per la stampa della pagina

Principi e Valori

Viterbo, conclusi i corsi di Diritto Internazionale Umanitario per Operatori Internazionali

 
 
I partecipanti del 61° e 62° corso di Diritto Internazionale Umanitario per Operatori Internazionali, tenutisi a Viterbo dal 16 al 27 gennaio 2017
 
 

Grazie alla piena collaborazione fornita dal Comando della Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare di Viterbo, si sono svolti dal 16 al 27 gennaio 2017 il 61° e 62° corso di Diritto Internazionale Umanitario per Operatori Internazionali.

Alle attività teorico pratiche hanno preso parte 102 militari appartenenti al 3° anno dei Corsi Normali e personale in Servizio Permanente presso il sedime aeroportuale. A coordinare i lavori, il Direttore del corso S.lla Anastasia Siena, Vice Presidente della Commissione Nazionale DIU. Per l'occasione sono intervenuti il Presidente della Commissione Nazionale DIU della CRI, il Col. Dr. Pietro Ridolfi e diversi istruttori di Diritto Internazionale Umanitario di alto profilo della Croce Rossa Italiana, che hanno condotto lezioni frontali di DIU dei Conflitti Armati.

Nel programma anche attività di studio su casi pratici, condotte in gruppi di lavoro ridotti per poter far sì che i discenti potessero meglio comprendere sul campo l'applicazione delle norme nelle diverse casistiche che, realmente, un militare potrebbe trovarsi ad affrontare. A guidare i lavori di gruppo, in qualità di tutor, istruttori di Diritto Umanitario della Croce Rossa Italiana e qualificati Consiglieri delle Forze Armate: la Dott.ssa Cecilia Paolucci, il Dott. Colum Donnelly ed il Dott. Luca Colonna. Gli ultimi due hanno inoltre svolto le funzioni di vice direttori del corso.

 
 
La consegna degli attestati del 61° e 62° corso di Diritto Internazionale Umanitario per Operatori Internazionali, tenutisi a Viterbo dal 16 al 27 gennaio 2017
 
 

A chiusura dei lavori sono stati consegnati gli attestati ed è stata evidenziata l'importanza di questa attività, prevista dalle Convenzioni di Ginevra del 1949, ai fini della preparazione del personale militare, che sempre più spesso viene chiamato a partecipare ad operazioni fuori dai confini nazionali, dove la competenza diventa determinante.
Il Comandante della Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare di Viterbo, Colonnello Roger Michela Vai, ha portato il suo saluto ai corsisti e ringraziato la Croce Rossa Italiana per il fondamentale supporto fornito nell'occasione per la formazione del personale militare della base aerea di Viterbo, auspicando il proseguimento di questa intensa collaborazioni per future attività formative.

Copyright © 2017 All Rights Reserved - Associazione della Croce Rossa Italiana - Via Toscana, 12 - 00187 Roma - Tel. 0647591- P.I. e C.F. 13669721006