testata per la stampa della pagina

Giovani

 
Una vita da giovaniCRI.

Ascoltare di più, crescere più in fretta e amare più forte


Una vita da GiovaniCRI
 
 

"Essere Volontaria mi ha insegnato e segnato. È stato vedere il mondo a colori e portare un po' di quell'arcobaleno negli occhi di chi ha avuto solo tempeste."

 
 

Mi chiamo Preziosa ed il mio percorso è cominciato nel 2013, a quattordici anni. Ora ne ho diciassette.

La mia giovane età non è mai stato un muro, anzi, è stata l'occasione per edificare qualcosa di bello.
Nella mia sede, Teano in provincia di Caserta, le attività per i giovani non c'erano ancora. Sono nate insieme a noi e grazie alla nostra determinazione siamo riusciti a portarle avanti.

Abbiamo iniziato con poco, con piccole attività. Poi sono arrivati i corsi di formazione. Ci sono stati momenti difficili, in cui abbiamo dovuto combattere per tenere in piedi i nostri sogni. Alla fine però, ne è valsa la pena. Essere Volontaria è diventato ben presto una sfida per me stessa. È stato sacrificio e dedizione.
Un sacrificio che però è stato ricompensato, perché mi ha fatto diventare migliore. Ha riempito la mia vita con nuove emozioni, così velocemente come l'ha stravolta, arricchendola. Ci sono stati momenti in cui ho capito qual era il mio posto nel mondo, proprio di fronte ad un bambino che giocava felice, ormai lontano dalle atroci sofferenze del passato.
Sono diventata un operatrice face painting (truccatrice) a sedici anni e ho dipinto facce, che non erano maschere, ma volti.

Così, ho imparato che non sempre i cerotti guariscono le ferite, ma c'è bisogno di un kit di pronti sorrisi proprio in tasca, da tirare fuori al più presto, per chi non ha voce per chiamare aiuto.

Croce Rossa è un ponte che collega le persone e i loro modi di pensare. Croce Rossa è far sorridere chi ormai non sorride più. È fare grandi cose senza grandi mezzi ma con grandi pretese. Il motore che mette in moto la grande macchina della vita di ogni Volontario vero. Se non fossi stata Volontaria, non avrei mai saputo ciò che si prova a salvare una vita e forse non avrei mai realizzato il fatto che un po' la Croce Rossa ha salvato anche la mia.

Essere Volontaria mi ha insegnato e segnato, mi ha fatto aprire prima la mente e poi il cuore. È stato vedere il mondo a colori e portare un po' di quell'arcobaleno negli occhi di chi ha avuto solo tempeste. La Croce Rossa mi ha fatto sentire piccola come una bambina, che guarda ad occhi spalancati la vita, che le sembra un titano in confronto a lei.

La Croce Rossa mi ha infatti insegnato ad ascoltare di più, a crescere più in fretta e ad amare più forte.

 
 
 


Copyright © 2017 All Rights Reserved - Associazione della Croce Rossa Italiana - Via Toscana, 12 - 00187 Roma - Tel. 0647591- P.I. e C.F. 13669721006