testata per la stampa della pagina

Salute

"Qui c’è bisogno di noi, in ospedale siamo al fronte”. Il racconto di Ivan volontario temporaneo a Bergamo

 
 
 

“Non ho pensato alla paura, partire era semplicemente la cosa più giusta e più importante da fare”. Ivan Coden, infermiere di 32 anni di Pordenone, ha risposto all'appello della Croce Rossa ed è partito come volontario temporaneo per assistere i malati Covid dell’ospedale di Bergamo. “Mi sono ritrovato in ferie, perché la clinica in cui lavoro ha sospeso gli interventi in sala operatoria e quindi ho deciso di partire come volontario con Croce Rossa”. Una scelta che non definisce “coraggiosa” ma semplicemente un dovere per assistere chi è in difficoltà. “Quando con i mezzi arriviamo in ospedale sembra di arrivare al fronte”, racconta durante una pausa tra un turno e l’altro. “Vedere con i miei occhi così tanti pazienti con fame di aria è veramente molto toccante. Esci da una stanza ed entri nell'altra e trovi sempre la stessa situazione, se non peggiore”. 
Ivan continua a dare il suo contributo instancabilmente al punto che ha deciso di prolungare la sua permanenza a Bergamo. “Sarei dovuto andar via ma ho deciso di restare un’altra settimana perché qui hanno bisogno di noi”. 

 
 
 
Copyright © 2017 All Rights Reserved - Associazione della Croce Rossa Italiana - Via Toscana, 12 - 00187 Roma - Tel. 065510- P.I. e C.F. 13669721006
Codice Univoco Fatturazione Elettronica A4707H7