testata per la stampa della pagina

Comitato Regionale Sicilia

Sociale

Trapani - Ultimato il corso Operatore Sociale Generico per i Volontari dei Comitati CRI di Castelvetrano, Pantelleria e Trapani

A breve il tirocinio per venti nuovi OSG

 

Si è svolto a Trapani, dal 25 al 27 maggio, il corso per Operatore Sociale Generico di 1° livello.

L’attività, aperta anche a volontari provenienti da Castelvetrano e Pantelleria, è prevista dal Piano d’Azione 2018 e rientra tra le priorità formative della CRI Sicilia.

L’operatore sociale generico è un volontario CRI impegnato nella pianificazione e implementazione di attività e progetti volti a mitigare, prevenire e rispondere ai differenti meccanismi di esclusione sociale che ostacolano il pieno sviluppo degli individui e della società nel suo complesso.

Rivolge la propria attività a soggetti vulnerabili (bambini, disabili, anziani, tossicodipendenti, extracomunitari, persone senza fissa dimora…) ed è in grado di realizzare attività basilari in ambito sociale e indirizzare eventualmente l’utente verso strutture e servizi più specializzati. Tra i compiti primari dell’OSG quello di individuare le situazioni di vulnerabilità, determinando i bisogni del singolo e della collettività e mettere in atto azioni di aiuto che tengano conto del contesto di riferimento.

Il corso, della durata di 26 ore, ha affrontato diverse tematiche. Silvia Scuderi, pscicologa e psicoterapeutica, ha approfondito il tema della comunicazione come strumento per costruire la qualità della relazione e l’approfondimento delle emozioni primarie. Gli assistenti sociali e volontari CRI di Palermo, Alessandra Cascio e Paolo Quercia, hanno formato i corsisti sul lavoro in rete, i diversi modelli di welfare europeo e i destinatari dell’azione sociale. Antonietta Spataro, direttore del corso e Delegato Tecnico Obiettivo II del Comitato di Trapani ha coordinato i lavori e concluso l’incontro formativo.

Sono molto soddisfatta - ha commentato Antonietta Spataro - del risultato di questo Corso OSG. Ho incontrato un gruppo di volontari motivati che hanno superato a pieni voti il colloquio e il test valutativo finale. Sono stati tre giorni intensi in cui abbiamo avuto la possibilità di approfondire molteplici aspetti, dalla gestione delle emozioni alla progettazione sociale. Mettere in campo - ha aggiunto il Delegato Obiettivo II -  personale formato in ambito sociale è una garanzia per gli utenti e aiuta la crescita della CRI”. 

Nei prossimi giorni i corsisti completeranno la formazione un tirocinio di 20 ore durante il quale saranno affiancati da tutor esperti.

 
corso Operatore Sociale Genericocorso Operatore Sociale Generico
 

Di Michele Pappalardo, Volontario CRI di Castelvetrano

Copyright © 2017 All Rights Reserved - Associazione della Croce Rossa Italiana - Via Toscana, 12 - 00187 Roma - Tel. 800-065510- P.I. e C.F. 13669721006
Codice Univoco Fatturazione Elettronica A4707H7