testata per la stampa della pagina

Emergenze

Maltempo: resta l’allerta nel nord Italia. A Sestriere in salvo le persone evacuate dopo la caduta della slavina

 
Maltempo: resta l’allerta nel nord Italia. A Sestriere in salvo le persone evacuate dopo la caduta della slavina
© Croce Rossa Susa
 

Hanno lavorato tutta la notte i soccorritori che hanno portato in salvo sette famiglie, residenti nel condominio San Vittorio, a Sestriere, dove ieri sera si è abbattuta una slavina. Sono 29 le persone evacuate dallo stabile che ora risulta inagibile. La Croce Rossa di Susa ha garantito assistenza sanitaria e supporto logistico, insieme con i vigili del fuoco e il soccorso alpino, con 9 operatori e 3 automezzi 4x4.

Ho visto la paura negli occhi della gente, poteva essere un disastro. Nei primi due piani dell'edificio la neve ha completamente invaso i corridoi, spaccando vetri, porte e serramenti. Per fortuna, la struttura portante pare non abbia subito danni. I soccorsi sono andati avanti fino alle 3 del mattino. Si pensava ci fosse un disperso, così sono state bonificate tutte le aree dello stabile con l'impiego delle unità cinofile. La gente, nel frattempo, ha trovato riparo prima nell'ufficio del Turismo casa Olimpia in alcune strutture alberghiere, così come predisposto dal Comune. Tra le 29 persone c'era anche un bambino di 4-5 anni, era spaventato ma per fortuna illeso come il resto delle persone.

Il racconto nei primi momenti di Michele Belmondo, delegato emergenza della Croce Rossa di Susa.

 

Intanto anche oggi l'allerta meteo resta alta. "Sul Colle ci sono più di due metri e mezzo di neve – ha concluso Belmondo – è una situazione eccezionale e come le altre forze impiegate siamo pronti a intervenire in qualsiasi momento”.

 
Copyright © 2017 All Rights Reserved - Associazione della Croce Rossa Italiana - Via Toscana, 12 - 00187 Roma - Tel. 0647591- P.I. e C.F. 13669721006