testata per la stampa della pagina

Sociale

Violenza di genere, Croce Rossa Italiana protagonista del progetto SWIM

Formazione e sensibilizzazione per proteggere e informare le donne migranti a rischio

 
Violenza di genere, Croce Rossa Italiana protagonista del progetto SWIM
 

Dal 2016 il numero di donne e ragazze migranti che raggiungono l’Europa è in continua crescita.
Prima e durante il percorso migratorio, oltre che all’arrivo, donne e bambine sono le più esposte al pericolo di violenza, sfruttamento, discriminazione e abuso, specialmente se costrette a viaggiare da sole. Per contribuire alla loro protezione è nato il progetto SWIM - Safe Woman In Migration, promosso dall’Unione Europea, a cui partecipa la Croce Rossa Italiana insieme alla British Red Cross, la Swedish Red Cross, la Fondazione Albero della Vita (che coordina le attività), Fondazione ISMU, France Terre d’Asile e The Romanian National Council for Refugees. 

Formazione e sensibilizzazione sono i due binari su cui si muove SWIM, che in Italia è già partito in 10 Centri di accoglienza gestiti dalla CRI con un primo screening delle competenze degli operatori sul tema della violenza di genere. I risultati serviranno a calibrare la formazione grazie a cui gli stessi operatori saranno in grado di individuare le situazioni più a rischio e garantire un adeguato supporto alle donne e ragazze, ospiti dei Centri CRI, che hanno subito o sono a rischio di violenza di genere. 

A loro sarà rivolta anche un’attività di informazione e sensibilizzazione, affinché possano ricono-scersi come vittime o a rischio violenza, conoscere i propri diritti ed esercitarli. Il basso numero di denunce spesso infatti dipende oltre che dal timore di conseguenze anche dall’accesso limitato alle informazioni sui diritti di cui possono godere negli Stati membri dell’UE. Da qui la necessità di for-mare i professionisti del settore e sensibilizzare i potenziali beneficiari. Il tutto in un quadro di colla-borazione internazionale in cui si inserisce anche l’incontro di pochi giorni fa a Milano, a cui hanno partecipato tutti i partner europei del progetto per scambiare idee, best practice e idee in vista dell’avvio delle sessioni di formazione previsto in autunno in tutti i paesi coinvolti.

 
Violenza di genere, Croce Rossa Italiana protagonista del progetto SWIM
 
Violenza di genere, Croce Rossa Italiana protagonista del progetto SWIM
 
 
Copyright © 2017 All Rights Reserved - Associazione della Croce Rossa Italiana - Via Toscana, 12 - 00187 Roma - Tel. 0647591- P.I. e C.F. 13669721006