testata per la stampa della pagina

Salute

ING Italia al fianco della Croce Rossa Italiana per combattere l’emergenza Covid-19 in Italia

 
 

#NoiCiSiamo: così ING Italia scende nuovamente in campo per combattere l’emergenza Covid-19.

Dopo avere lanciato una campagna di raccolta fondi interna tra i dipendenti italiani, che la banca ha poi raddoppiato e destinato a Croce Rossa, ING Italia si è attivata per fare di più individuando tre progetti con un impatto nel brevissimo periodo e che il Gruppo Olandese ha deciso di sostenere con ulteriori 400.000 euro

Le iniziative a cui saranno destinati i fondi sono state individuate a quattro mani con gli enti che in questo momento sono in prima linea nella lotta contro il Covid-19 in Italia, ed avranno natura diversa: da un lato contribuire oggi a salvare le vite in pericolo e dall’altro proteggere quelle a rischio.

Per questo ING si è mossa inoltre al fianco della Fondazione Humanitas per la Ricerca, donando 5 ventilatori polmonari e farmaci anti-retrovirali e anti-malarici (gli unici in grado di indebolire il virus in questo momento), e della Croce Rossa Italiana, fornendo 16.000 mascherine FFP3, 4.700 guanti di lattice e 2 barelle ad alto biocontenimento. 

ING ha anche sostenuto la Fondazione Buzzi per l’Ospedale dei Bambini con l’acquisto di due broncoscopi e due ecografi per i reparti rianimazione dell’Ospedale Buzzi e Demarchi-Mangiagalli attualmente riconvertiti per la cura degli adulti colpiti dal Covid-19 e due ecografi per la sala parto dell’Ospdale Sacco dedicata alle donne in dolce attesa e positive al coronavirus.

Un approccio che mira a dare un contributo nell'immediato, ma che volge uno sguardo anche al futuro con beni che resteranno in dotazione alle strutture anche dopo l’emergenza.

Questa importante iniziativa si affianca anche ad un piano di salute e prevenzione che ING Italia ha messo in pista per i propri dipendenti sin dalle prime fasi della diffusione del virus: dallo smart-working ad una copertura sanitaria straordinaria in caso di infezione da Coronavirus  che include un’indennità giornaliera, un’indennità da convalescenza e un pacchetto di assistenza post ricovero per vivere al meglio il periodo di recupero e la gestione familiare, senza dimenticare tutte le misure di sicurezza necessarie a tutelare chi lavora da sede e nelle filiali per garantire alla clientela un servizio continuativo e di qualità.

La Croce Rossa Italiana è attiva sin dai primi giorni per affrontare l'emergenza Covid-19 in modo capillare su tutto il territorio nazionale attraverso migliaia di volontari e operatori che stanno lavorando senza sosta per sostenere la popolazione. Una comunità di donne e uomini che insieme a chi li sostiene fanno parte di “Un Italia Che Aiuta”. La CRI,  seduta al tavolo tecnico del Comitato Operativo dell’emergenza, sta intervenendo con i suoi mezzi, le sue donne e i suoi uomini per garantire soccorso, supporto sanitario e logistico, gestendo in sicurezza i trasporti sanitari dei casi potenzialmente sospetti con mezzi ad alto biocontenimento. Grazie a ING avrà a disposizione ulteriori Dispositivi di Protezione Individuale (oltre 16.00 mascherine FFP3 e 4.700 guanti in lattice) e 2 barelle ad alto biocontenimento per poter rispondere con ancora maggiore forza all’emergenza . Inoltre, la CRI si sta impegnando a trasformare questo momento critico nel “Tempo della Gentilezza”, intensificando su tutto il territorio nazionale, i servizi per le persone più vulnerabili e con maggior fragilità sociali e sanitarie, tra i quali la spesa a domicilio, il trasporto sociale, la consegna dei farmaci e dei beni di prima necessità. 



Copyright © 2017 All Rights Reserved - Associazione della Croce Rossa Italiana - Via Toscana, 12 - 00187 Roma - Tel. 065510- P.I. e C.F. 13669721006
Codice Univoco Fatturazione Elettronica A4707H7