testata per la stampa della pagina

Principi e Valori

Concluso in modalità online il 148° Corso di Diritto Internazionale Umanitario dei conflitti armati per Operatori Internazionali

 
 

Oltre 40 ore di formazione dedicate agli allievi sottufficiali dell'Esercito

Si è concluso il 148° Corso di Diritto Internazionale Umanitario dei conflitti armati per Operatori Internazionali, organizzato dalla Croce Rossa Italiana assieme alla Scuola Sottufficiali dell’Esercito Italiano. L’evento formativo, terminato venerdì 18 dicembre 2020, non si è svolto come nei precedenti tre anni presso la Scuola Sottufficiali dell’Esercito di Viterbo, ma in modalità online a causa delle restrizioni dovute al Covid-19.

Questo modus operandi ha consentito la piena realizzazione del corso per il conseguimento della qualifica di “Operatori Internazionali di DIU” agli allievi sottufficiali, con una massiccia presenza di docenti e staff appartenenti alla Croce Rossa Italiana. Tra questi, diverse le presenze piemontesi, prima fra tutte quella di Carlos Lorenzo Musso, Direttore di Corso e Delegato Tecnico Regionale “Principi e Valori” proprio per la CRI Piemonte.

La modalità a distanza non ha comportato una riduzione delle tematiche trattate nel corso ma, anzi, ha permesso di arricchire con maggior numero di casi studio e analisi le principali competenze per i futuri comandanti, che hanno partecipato a più di 40 ore di formazione tenute da esperti del settore e docenti universitari.

Un percorso didattico che ha affrontato il tema del Diritto Internazionale Umanitario in un'ottica contemporanea e nella piena consapevolezza che la Difesa ha, oramai da tempo, delle numerose sfide che la attendono: notevoli mutamenti dello scacchiere internazionale, una pandemia globale e un grande aumento dell’utilizzo delle tecnologie per il monitoraggio dei sistemi di protezione civile e di protezione dei territori.

Tra i temi trattati nelle ore di lezione, anche i fondamentali riguardanti l’ordinamento giuridico internazionale e l’apprendimento della cyber defence integrata, alternati a esercitazioni di gruppo sulla disciplina dei mezzi e dei metodi di combattimento.

Un modo diverso di fare formazione, che ha consentito agli allievi un costante rapporto con i docenti e lo scambio di informazioni tra i partecipanti. Il prosieguo, nel segno della contemporaneità e dell’uso delle tecniche didattiche più recenti, di una storica intesa tra la Croce Rossa Italiana e Esercito Italiano.

 
 
 
 
 
 
Copyright © 2017 All Rights Reserved - Associazione della Croce Rossa Italiana - Via Toscana, 12 - 00187 Roma - Tel. 065510- P.I. e C.F. 13669721006
Codice Univoco Fatturazione Elettronica A4707H7