testata per la stampa della pagina

Al via Perco, la piattaforma della Croce Rossa per la cooperazione europea su rifugiati e richiedenti asilo

 
 

Rafforzare il ruolo di advocacy del Movimento della Croce Rossa, facilitare la cooperazione, migliorare la capacità delle Società Nazionali nel loro lavoro con i rifugiati e promuovere la tolleranza e il contrasto al razzismo. Sono questi gli argomenti in agenda al PERCO - Platform for European Red Cross Cooperation on Refugees, Asylum Seekers and Migrants – al via oggi a Verona. 

L'incontro, aperto dalla responsabile dell'Unità Migrazioni della CRI, Francesca Basile e dal presidente del Comitato Provinciale di Verona, Alessandro Ortombina, vede la partecipazione di rappresentanti della Federazione Internazionale e del Comitato Internazionale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, dell'ufficio Red Cross EU e di 21 Società Nazionali.  

Domani i partecipanti saranno a Solferino per una serie di tavoli tematici di presentazione e discussione sulle attività principali offerte dalla CRI nell'assistenza a persone migranti: accoglienza, Restoring Family Links, formazione e Safe Point. 

Volontari, staff e trainer CRI provenienti da diverse regioni e coinvolte nelle varie attività con persone migranti, condivideranno con i partecipanti la propria esperienza, le difficoltà e i successi del proprio servizio, attraverso immagini e racconti di casi particolari.  

Sabato invece è in programma un workshop sul contrasto alla xenofobia, prima della partecipazione alla tradizionale fiaccolata di Solferino.

 
 
Copyright © 2017 All Rights Reserved - Associazione della Croce Rossa Italiana - Via Toscana, 12 - 00187 Roma - Tel. 065510- P.I. e C.F. 13669721006
Codice Univoco Fatturazione Elettronica A4707H7