testata per la stampa della pagina

Sviluppo

25 Giugno 1985: una legge concede ai Corpi Ausiliari CRI l’uso della Bandiera Nazionale. La lettera del Presidente Rocca

 
 

"Trentaquattro anni fa l’allora Presidente della Repubblica, Sandro Pertini, appose la sua firma alla legge che riconosceva al Corpo Militare Volontario della Croce Rossa italiana e al Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana, l’uso della bandiera nazionale, come già previsto dal decreto legislativo del Capo provvisorio dello Stato del 25 ottobre 1947, n.1152.
Tale atto volle essere un riconoscimento, da parte delle istituzioni tutte e da parte del vertice dello Stato, di una storia fatta di abnegazione, esempio, sacrificio ed eroismo, ma anche del ruolo indispensabile dei nostri corpi ausiliari nel rendere possibili i soccorsi in numerose emergenze a livello nazionale e internazionale, della loro presenza costante al fianco dei cittadini e degli organi che li rappresentano.
Il Corpo Militare della CRI come il Corpo delle Infermiere volontarie hanno una storia gloriosa a tutti nota e impossibile da dimenticare. Basta guardare un documentario o film su qualunque conflitto o dramma nazionale, disastro o emergenza, per riconoscere a colpo d’occhio la presenza dei nostri fratelli e delle nostre sorelle sul campo delle operazioni.
Ma va altresì ricordato, sempre e in ogni occasione, il lavoro presente, quotidiano, a volte meno visibile e/o sensazionale ma altrettanto glorioso, che li vede partecipi dello straordinario impegno nazionale e internazionale della nostra associazione.
Come Presidente della Croce Rossa italiana, colgo quindi in questo giorno l’ennesima occasione di salutare i volontari e le volontarie del Corpo Militare Volontario e del Corpo delle Infermiere Volontarie che ci hanno coperto di gloria nel passato e che ancora ogni giorno concorrono nel rafforzare il rispetto e l’ammirazione che i nostri concittadini e le nostre istituzioni nutrono nei confronti della nostra storica associazione.
Vi saluto sorelle, vi saluto fratelli, colleghi e colleghe.
All’onore che vi concesse il Presidente della Repubblica nel 1985, avete aggiunto ogni giorno più e più onore, rendendo quella bandiera una delle più gloriose e rispettate.
Grazie per il vostro straordinario lavoro".


Francesco Rocca, Presidente della Croce Rossa Italiana

 
 
 
Copyright © 2017 All Rights Reserved - Associazione della Croce Rossa Italiana - Via Toscana, 12 - 00187 Roma - Tel. 065510- P.I. e C.F. 13669721006
Codice Univoco Fatturazione Elettronica A4707H7