testata per la stampa della pagina

Emergenze

Ancora incendi in Piemonte: i volontari della Croce Rossa assistono le centinaia di persone evacuate

Sul posto anche una cucina mobile

 
Ancora incendi in Piemonte: i volontari della Croce Rossa assistono le centinaia di persone evacuate
 

L’allerta, la prontezza della risposta, l’impegno senza riserve. Sono centinaia i volontari e gli operatori dei comitati territoriali della Croce Rossa della provincia di Torino, che continuano a garantire assistenza h24 durante l’emergenza incendi che, da oltre una settimana, interessa il Piemonte e in particolare la Valle di Susa.

Sabato e domenica scorsi, come previsto anche dai dati meteo, sono stati i momenti più critici. Il ritorno del vento di Foehn ha rinforzato le fiamme che, per la prima volta, sono arrivate a minacciare seriamente alcune abitazioni del comune di Mompantero: alle 4 di mattina di domenica, l’ordine di evacuazione di alcune case. Immediatamente attivatisi, in collaborazione con l’amministrazione comunale, i volontari CRI hanno partecipato alle delicate operazioni di sgombero delle case con particolare attenzione alle persone che necessitavano di cure specifiche, ai malati cronici, a coloro che avevano difficoltà a muoversi.

 
Ancora incendi in Piemonte: i volontari della Croce Rossa assistono le centinaia di persone evacuate
 
Ancora incendi in Piemonte: i volontari della Croce Rossa assistono le centinaia di persone evacuate
 
 

Sono state circa 450 le persone che hanno dovuto lasciare le loro abitazioni, praticamente i due terzi della popolazione totale di Mompantero. Per fare fronte a ogni necessità, a Susa è stato allestito un centro di accoglienza all'interno del quale hanno pernottato circa 50 persone. Una cucina mobile, messa a disposizione del Comitato Nazionale della Croce Rossa e arrivata dal Centro Interventi Emergenza Nord Ovest, è arrivata sul posto per poter garantire al meglio la distribuzione dei pasti, oltre trecento al giorno.

Sempre nella giornata di ieri, i volontari CRI hanno provveduto all'evacuazione di 18 pazienti anziani ricoverati in una Residenza Sanitaria Assistita di Susa, finita nella traiettoria del fumo proveniente dagli incendi. Dieci ambulanze e altrettanti mezzi per il trasporto persone sono rimasti tutta la notte nelle immediate vicinanze della struttura, pronti a entrare in azione in caso si fosse verificata la necessità di far evacuare anche gli altri 170 pazienti della Rsa.

 
Ancora incendi in Piemonte: i volontari della Croce Rossa assistono le centinaia di persone evacuate
 
Ancora incendi in Piemonte: i volontari della Croce Rossa assistono le centinaia di persone evacuate
 
 

Trascorsa la nottata, la situazione generale sembra incamminata verso un lento ritorno alla normalità: lunedì mattina l’ordine di evacuazione delle case di Mompantero è stato revocato e si sta già provvedendo a riaccompagnare nelle loro abitazioni le centinaia di persone assistite nelle ultime ore. 

Pur non escludendo iniziative future, al momento non sono state attivate raccolte organizzate di materiali: la risposta all'emergenza, che si spera ormai in fase di declino, è stata pronta e adeguata sotto ogni punto di vista. La Croce Rossa rimarrà in supporto della comunità della Valle di Susa fino a quando la situazione non sarà tornata alla normalità.

 
Ancora incendi in Piemonte: i volontari della Croce Rossa assistono le centinaia di persone evacuate
 
Ancora incendi in Piemonte: i volontari della Croce Rossa assistono le centinaia di persone evacuate
 
 
Copyright © 2017 All Rights Reserved - Associazione della Croce Rossa Italiana - Via Toscana, 12 - 00187 Roma - Tel. 065510- P.I. e C.F. 13669721006
Codice Univoco Fatturazione Elettronica A4707H7