testata per la stampa della pagina

Comitato Regionale Sicilia

Emergenze

Campofelice di Roccella - La CRI locale accreditata a svolgere i servizi in eccedenza 118

Campofelice di Roccella - La CRI locale accreditata a svolgere i servizi in eccedenza 118

Più di 700 i servizi del 118 svolti da CRI Sicilia nel 2016

Il Comitato CRI di ​​Campofelice di Roccella (PA), ​come da normativa vigente, è stato accreditato a svolgere i servizi in eccedenza 118​. ​Pensata nell'ambito delle attività di tutela e protezione della salute e della vita, il servizio 118 della CRI della Sicilia è attivo​ anche​ nei territori di Acireale, Caltanissetta, Catania​, Palermo ​e Vulcano​ ​​e​d è​ coordinato a livello regionale. ​Da 319 nel 2015, il totale dei servizi del 118 effettuati da CRI Sicilia sul territorio ​è passato a 762 nel 2016​, con il maggior numero di servizi svolto dai Comitati di Palermo e Catania.  

​È a partire dal maggio 2013 che il Comitato Regionale CRI della Sicilia è stato inserito nel database per la gestione del​ servizio in​ eccedenze 118, cioè interventi occasionali che la Centrale Operativa 118 competente per territorio ritiene di carattere urgente nell'economia complessiva del sistema urgenza/emergenza.

"​La partecipazione della CRI è motivata dall'intenzione di aumentare i livelli di qualità dell’assistenza sanitaria e dalla possibilità di far tesoro dell’apporto del volontariato nell'attività del trasporto sanitario di emergenza​ e nell'intervento nelle maxi emergenze​", afferma Luigi Corsaro, Presidente CRI Sicilia 

 
Copyright © 2017 All Rights Reserved - Associazione della Croce Rossa Italiana - Via Toscana, 12 - 00187 Roma - Tel. 065510- P.I. e C.F. 13669721006
Codice Univoco Fatturazione Elettronica A4707H7