testata per la stampa della pagina

 
 



Lettera aperta ai volontari


Anche adesso, in questa nuova “Solferino contemporanea”, ognuno di noi può fare la differenza. Ognuno di noi può essere esempio come lo sono quotidianamente i nostri volontari in prima linea nelle ambulanze o a fianco dei medici in ospedale, così come quelli che contribuiscono a tenere aperti i Comitati con tanti servizi solo apparentemente più “semplici”, ma non meno importanti. Ognuno di noi può contribuire a sconfiggere questo virus. Come? Rimanendo a casa per preservare i più vulnerabili; donando il sangue, vista la carenza nelle strutture sanitarie in questo periodo; aiutando gli anziani, magari facendo loro la spesa; diventando "volontario temporaneo" per far fronte alle tante necessità del Paese. Ma, soprattutto, essendo forti e resilienti. Il pensiero che ci guida, ossia le nostre idee, siano il faro in questi momenti bui che possiamo e dobbiamo trasformare in una nuova rivoluzione, quella del Tempo della gentilezza. E mi torna ancora una volta in mente il nostro Padre Fondatore che, nelle sue ultime volontà, chiese di essere sepolto in una fossa comune e spiegò il motivo con questa frase: "l'uomo è irrilevante e insignificante davanti alle proprie idee". Ci risolleveremo, perché i nostri gesti sono il frutto di queste Idee, capaci da quasi due secoli di trasformare la morte in vita.

Francesco Rocca, Presidente della Croce Rossa Italiana
 
 

.

 
 

.
.
 

.

.

.

.

.
 
 

VIDEO

 
 
 
 
.
 
 
 

 
 

PODCAST



PODCAST - Coronavirus, COVID-19. CRI per le Persone, giorno e notte accanto ai cittadini



PODCAST - Coronavirus, falsi miti e informazioni utili

 
 
 

 
 

NOTIZIE

 
  1. Coronavirus: Croce Rossa in prima linea nell'aiuto dall'inizio dell’emergenza con oltre 75.000 servizi effettuati in più’ di 300 comuni. 

    Al via ora aiuti per 2 milioni di euro in buoni spesa grazie alle donazioni. Rocca “la fase 2 per noi e’ quella della responsabilità’.
    Croce Rossa sta correndo in tutta Italia in aiuto di chi ha bisogno e tra qualche giorno distribuirà attraverso i suoi Comitati territoriali buoni spesa per le famiglie che ne hanno bisogno per un valore di 2 milioni di euro, grazie alle tante donazioni ricevute in queste settimane. Un aiuto che si somma al grande lavoro portato avanti verso gli anziani e le persone più fragili. E’ quello che il Presidente della CRI Francesco Rocca ha chiamato “Il Tempo della Gentilezza” quando a inizio emergenza ha fatto appello a tutta l'Associazione a mobilitarsi in sostegno di chi maggiormente sta soffrendo le conseguenze sanitarie e sociali dell’epidemia.

     
  2. “Voglio sentirmi utile”. A 87 anni realizza mascherine in casa e le dona alla Croce Rossa
    “Voglio sentirmi utile”. A 87 anni realizza mascherine in casa e le dona alla Croce Rossa

     
  3. Questa “Solferino contemporanea” sia occasione di trasformazione
    La Pasqua 2020 sarà ricordata per sempre da tutti noi con un grande strazio nel cuore: stiamo vivendo circostanze epocali che hanno già segnato un prima e un dopo, tanto nelle nostre vite quanto nella storia mondiale. Combattiamo una guerra contro un nemico subdolo, invisibile, capace di minare ogni nostra certezza: isolamento forzato, morte, terrore del contagio, dolore e incertezza del domani. E, ancora, la visione da brivido di città svuotate, la realtà che sembra congelata, i problemi economici, l’impossibilità del contatto umano, di una carezza, di un abbraccio, proprio quando ne abbiamo più bisogno.

     
  4. “Eroi davvero” la canzone di Fabio Gangi creata per la Croce Rossa di Vigevano dedicata a tutti gli italiani, per il loro coraggio e umanità
    Da oggi è su youtube e, nei prossimi giorni, sarà scaricabile dalle maggiori piattaforme musicali

     
  5. Da Croce Rossa supporto psicologico per il personale di Polizia Penitenziaria
    vviata una collaborazione grazie a un accordo tra il Segretario Generale della Croce Rossa Italiana Flavio Ronzi e il il Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, Francesco Basentini per rendere disponibile già da oggi, per tutto il personale del Corpo di Polizia Penitenziaria impegnato a fronteggiare l’emergenza sanitaria legata al Covid-19 all’interno degli istituti, un servizio di supporto psicologico telefonico offerto dalla Croce Rossa Italiana.

     
  6. CRI Toscana: 60 posti letto per pazienti Covid nell’ospedale ‘I Fraticini’ di Firenze
    I lavori di ripristino
    dell’ospedale sono stati effettuati grazie al contributo della Fondazione CR Firenze e della Salvatore Ferragamo S.p.A.

     
  7. CRI Pronto Farmaco: 5.200 consegne in due settimane
    Dal medicinale salvavita a una parola di conforto: il servizio di Croce Rossa Italiana e Federfarma

     
  8. Milo Manara: “Un disegno è il mio modo di dire grazie ai volontari della Croce Rossa”

    Una giovane volontaria con mascherina e guanti, nella sua divisa della Croce Rossa e con lo sguardo sicuro e deciso rivolto verso l’osservatore, apre il portellone di un’ambulanza per accogliere chi ha bisogno di cure. Immagine familiare per tutto il Paese dall'inizio di questa emergenza, ma assolutamente straordinaria se declinata nel linguaggio dell’arte: grazie al Maestro del fumetto italiano, Milo Manara, quest’immagine si è fatta disegno.

     
  9. "Qui c’è bisogno di noi, in ospedale siamo al fronte”. Il racconto di Ivan volontario temporaneo a Bergamo 
    “Non ho pensato alla paura, partire era semplicemente la cosa più giusta e più importante da fare”. Ivan Coden, infermiere di 32 anni di Pordenone, ha risposto all'appello della Croce Rossa ed è partito come volontario temporaneo per assistere i malati Covid dell’ospedale di Bergamo. “Mi sono ritrovato in ferie, perché la clinica in cui lavoro ha sospeso gli interventi in sala operatoria e quindi ho deciso di partire come volontario con Croce Rossa”. Una scelta che non definisce “coraggiosa” ma semplicemente un dovere per assistere chi è in difficoltà. 

     
  10. 6 aprile 2009 - 6 aprile 2020. Rocca: L’Aquila ci insegna la “forza di sentirsi uno”

    “L’Aquila abbraccia l’Italia” è il messaggio che arriva dagli aquilani in questa dolorosa ricorrenza. È il messaggio di chi, pur avendo conosciuto il dolore, sa che solo la condivisione ne è la migliore cura. È il messaggio di quelle donne e uomini che abbiamo conosciuto da vicino, testandone insieme la resilienza e la voglia di risorgere. E, ancora, è il messaggio di coloro che non si sono arresi, che non si sono dati per vinti, che hanno saputo ricominciare. Oggi più che mai tutta Italia, così smarrita e dolorante, ha bisogno del loro abbraccio per capire che solo insieme e tutti uniti si tornerà più forti di prima.

     
  11. “Nella sofferenza ho visto l’Umanità”. Il racconto di Valentina volontaria CRI in prima linea a Bergamo

    “Quando ho letto l’appello della Croce Rossa non ci ho pensato due volte. Ho fatto le valigie per Bergamo”. Valentina Rubbuano, 26 anni infermiera di Trento, è una dei tanti volontari CRI che ha raggiunto le zone più colpite per dare il suo contributo nelle corsie degli ospedali accanto ai malati Covid.

     
  12. Volontari CRI con i tablet nei reparti Covid per “la videochiamata del cuore” 
    “Mario ha 79 anni ed è ricoverato da 29 giorni con CPAP” - un casco per l’ossigeno che lo isola dal mondo esterno ma in questo momento gli consente di respirare. “Non può parlare, ma è sveglio, cosciente e si vede che ha voglia di lottare”, racconta Alessandra Tolotti del Comitato Croce Rossa di Bergamo Hinterland. “Quando gli chiediamo se vuole effettuare una videochiamata con la propria famiglia sgrana gli occhi e il suo è uno sguardo di gioia”. 

     
Selezione corrente: Tipo Contenuto: News | Aree Personalizzate: Coronavirus | Attivita: Salute | Gruppi: Salute | Pubblicazione Home Page: --- | Area Pubblicazione: --- | Localizzazione geografica: --- | Biblioteca: --- | Comitati Regionali: --- | Regioni: --- | Eventi Speciali: --- | Stato Attivita: --- Aprile 2020
Seleziona anno:
  1. 2020
Seleziona mese:
  1. Gennaio
  2. Febbraio
  3. Marzo
  4. Aprile
  5. Maggio
  6. Giugno
  7. Luglio
  8. Agosto
  9. Settembre
  10. Ottobre
  11. Novembre
  12. Dicembre
 
 

 
Copyright © 2017 All Rights Reserved - Associazione della Croce Rossa Italiana - Via Toscana, 12 - 00187 Roma - Tel. 065510- P.I. e C.F. 13669721006
Codice Univoco Fatturazione Elettronica A4707H7