testata per la stampa della pagina

 
 



Lettera aperta ai volontari


Anche adesso, in questa nuova “Solferino contemporanea”, ognuno di noi può fare la differenza. Ognuno di noi può essere esempio come lo sono quotidianamente i nostri volontari in prima linea nelle ambulanze o a fianco dei medici in ospedale, così come quelli che contribuiscono a tenere aperti i Comitati con tanti servizi solo apparentemente più “semplici”, ma non meno importanti. Ognuno di noi può contribuire a sconfiggere questo virus. Come? Rimanendo a casa per preservare i più vulnerabili; donando il sangue, vista la carenza nelle strutture sanitarie in questo periodo; aiutando gli anziani, magari facendo loro la spesa; diventando "volontario temporaneo" per far fronte alle tante necessità del Paese. Ma, soprattutto, essendo forti e resilienti. Il pensiero che ci guida, ossia le nostre idee, siano il faro in questi momenti bui che possiamo e dobbiamo trasformare in una nuova rivoluzione, quella del Tempo della gentilezza. E mi torna ancora una volta in mente il nostro Padre Fondatore che, nelle sue ultime volontà, chiese di essere sepolto in una fossa comune e spiegò il motivo con questa frase: "l'uomo è irrilevante e insignificante davanti alle proprie idee". Ci risolleveremo, perché i nostri gesti sono il frutto di queste Idee, capaci da quasi due secoli di trasformare la morte in vita.

Francesco Rocca, Presidente della Croce Rossa Italiana
 
 

.

 
 

.
.
 

.

.

.

.

.
 
 

VIDEO

 
 
 
 
.
 
 
 

 
 

PODCAST



PODCAST - Coronavirus, COVID-19. CRI per le Persone, giorno e notte accanto ai cittadini



PODCAST - Coronavirus, falsi miti e informazioni utili

 
 
 

 
 

NOTIZIE

 
  1. Roma, collaborazione tra Carabinieri Nas e Croce Rossa Italiana per la donazione di sangue

    Il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute giovedì 28 maggio ha aperto le porte della sede di Roma all'autoemoteca della Croce Rossa, consentendo al personale medico, infermieristico ed ai volontari la raccolta del sangue donato dai Carabinieri di ogni ordine e grado appartenenti al Reparto Speciale.

     
  2. Il COVID-19 e il tracciamento dei contatti: un appello alla responsabilità digitale
    Il tracciamento dei contatti è uno dei mezzi riconosciuti nella lotta alla diffusione di infezioni nella popolazione, quando viene integrato in una strategia di risposta sanitaria più ampia e generale. Il processo manuale tradizionale che permette di identificare con chi una persona infetta può essere entrata in contatto mentre era contagiosa, richiede tempo ed è difficile da estendere fino a coprire un grande numero di persone. Per accelerare e ampliare la risposta all'attuale pandemia di COVID-19, sono in fase di progettazione e sviluppo nuove soluzioni tecnologiche.

     
  3. Al via da oggi l’indagine di sieroprevalenza

    Ministero della Salute e Istat, con la collaborazione della Croce Rossa Italiana, a partire da oggi, lunedì 25 maggio, avvieranno un’indagine di sieroprevalenza dell’infezione da virus SarsCoV2 per capire quante persone nel nostro Paese abbiano sviluppato gli anticorpi al nuovo Coronavirus, anche in assenza di sintomi.

     
  4. I fotografi Valentina Tamborra e Angelo Anzalone con il progetto “Quei bravi ragazzi, l’Italia che aiuta” a favore di Croce Rossa Italiana
    18 scatti per 6 volontari per raccontare l’esperienza dei giovani di CRI durante l’emergenza Covid 19 

     
  5. Maturità 2020: Croce Rossa Italiana a supporto della scuola per svolgere gli esami in sicurezza

    In vista dei prossimi esami di Maturità è stata sottoscritta una Convenzione tra il Ministero della Pubblica Istruzione e la Croce Rossa Italiana per offrire supporto alle istituzioni scolastiche statali e paritarie, attraverso staff e volontari della CRI su tutto il territorio nazionale. 

     
  6. Croce Rossa Italiana e LAV insieme nella “fase due” per fornire aiuto alle persone e alle famiglie con animali, colpite dall'emergenza Coronavirus. 
    In un momento di emergenza senza precedenti, che non si ferma con il passaggio alla “fase due”, Croce Rossa Italiana e LAV annunciano una collaborazione in favore delle persone più vulnerabili e dei loro animali, colpiti in modo particolare dagli effetti della crisi economico-sanitaria. Grazie a questo accordo gli operatori Croce Rossa di CRI PER LE PERSONE, che risponde a migliaia di cittadini ogni giorno al numero verde 800-065510, segnaleranno alla LAV tutte le richieste per animali in stato di disagio.

     
  7. Fase 2. Rocca: la Croce Rossa Italiana continuerà ad essere “ovunque per chiunque”

    “E’ successo tutto troppo in fretta in questo 2020. Siamo ancora smarriti, increduli e, soprattutto, incerti circa il futuro che sarà. Eppure, entriamo nella cosiddetta ‘Fase 2’, quella successiva al lockdown che ha bloccato il nostro Paese procurando, ad oggi, oltre 31.000 morti in Italia e 300mila nel mondo. L’esistenza di tutti noi è stata stravolta e ci siamo trovati nella condizione di dover fronteggiare l’emergenza per certi versi più delicata di sempre, crisi che è ancora in corso.

     
  8. “Finché ci sarà bisogno di noi, ci saremo”. La testimonianza delle Infermiere Volontarie di Monza 
    Dal supporto sanitario nei reparti Covid-19 al conforto dei pazienti, le Infermiere Volontarie di Monza sono impegnate fin dall’inizio dell’emergenza nell’Ospedale San Gerardo. “Le Sorelle – spiega S.lla Mariella Cociani Ispettrice Corpo II.VV. Monza – sono attive dai primi di marzo, da quando l’ospedale ha chiesto supporto. Continuiamo ogni giorno ad assistere i pazienti e saremo le ultime ad andar via quando l’emergenza sarà terminata”.

     
Selezione corrente: Tipo Contenuto: News | Aree Personalizzate: Coronavirus | Attivita: Salute | Gruppi: Salute | Pubblicazione Home Page: --- | Area Pubblicazione: --- | Localizzazione geografica: --- | Biblioteca: --- | Comitati Regionali: --- | Regioni: --- | Eventi Speciali: --- | Stato Attivita: --- Maggio 2020
Seleziona anno:
  1. 2020
Seleziona mese:
  1. Gennaio
  2. Febbraio
  3. Marzo
  4. Aprile
  5. Maggio
  6. Giugno
  7. Luglio
  8. Agosto
  9. Settembre
  10. Ottobre
  11. Novembre
  12. Dicembre
 
 

 
Copyright © 2017 All Rights Reserved - Associazione della Croce Rossa Italiana - Via Toscana, 12 - 00187 Roma - Tel. 065510- P.I. e C.F. 13669721006
Codice Univoco Fatturazione Elettronica A4707H7