Croce Rossa Italiana - Testata per la stampa

Sportelli sociali

Il Comitato Regionale C.R.I. della Sicilia opera per superare il concetto di assistenzialismo ed avviare azioni che fronteggino le forme di disagio sociale e rafforzino le risorse dei collettivi vulnerabili, rendendo l'intervento più professionale con figure accreditate che abbiano competenze adeguate per una lettura dei bisogni del territorio aderente alla realtà, e lavorando in rete per promuovere processi di inclusione sociale per categorie di soggetti vulnerabili che vivono situazioni di marginalità e che non sono target di interventi di sostegno sociale.
A tal fine promuove, presso i Comitati C.R.I. della regione, l'istituzione di "sportelli sociali" finalizzati all'accoglienza e al supporto sociale, ed operanti in rete con le autorità locali e nel rispetto delle normative vigenti in materia di distribuzione viveri AGEA.
Tali sportelli hanno l'obiettivo di rendere una serie di servizi alla persona, sulla base dell'analisi della realtà: promuovere azioni per garantire la qualità della vita, pari opportunità, non discriminazione e diritto di cittadinanza; prevenire, eliminare o ridurre le condizioni di bisogno individuale e familiare derivanti da inadeguatezza di reddito, difficoltà sociali, condizioni di non autonomia.

 
 
 (306.43 KB)Attivazione di uno Sportello Sociale (306.43 KB).
 

Sportelli sociali attivati in Sicilia:

Gli sportelli sociali della Croce Rossa in Sicilia sono presenti ad Alcamo, Caltanissetta, Catania, Gela e Giarre

 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito