Croce Rossa Italiana - Testata per la stampa

Nuova bozza dello Statuto della C.R.I.

Logo della Croce Rossa Italiana

In vista di Solferino 2013


Nel quadro del procedimento di approvazione dello Statuto dell'Associazione, previsto dal Dlgs 178/2012, il Gruppo di Lavoro sullo Statuto ha elaborato un testo-base che è stato postato sul sito web della CRI al fine di promuovere un dibattito in tutti i Comitati Territoriali, consentendo ai volontari di dare il proprio apporto di idee e suggerimenti, e per delineare un processo di approvazione a carattere partecipativo.
All'indirizzo di posta elettronica nuovostatuto@cri.it  sono pervenuti molti emendamenti che sono stati discussi sabato 25 maggio 2013 nel corso di una riunione dei vertici nazionali con i Presidenti Regionali e i rappresentanti dei vertici delle Componenti Ausiliarie delle Forze Armate.
Pubblichiamo ora il nuovo testo-base, approvato il 25 maggio 2013, che recepisce proposte provenienti dai Comitati o da singoli volontari. Non si tratta logicamente del testo finale, ma di una bozza "work in progress" sulla quale invitiamo nuovamente i Comitati a stimolare un dibattito a livello locale inviando proposte di modifica all'indirizzo email nuovostatuto@cri.it.

Nel corso della riunione nazionale dell'8 giugno 2013 tali proposte di modifica verranno esaminate e discusse, quale nuovo step di avvicinamento all'Assemblea Straordinaria convocata a Solferino in occasione della Fiaccolata. Per quanto riguarda le attività "Giovani", sono arrivate diverse proposte, e la decisione dovrà essere presa tra il limite di età previsto dalla Federazione Internazionale (31 anni) o quello dell'ordinamento italiano per l'iscrizione  al Forum Nazionale Giovani (35 anni).

 
 

 

 
 
File in formato PDF (280.46 KB)Nuova bozza di Statuto della Croce Rossa Italiana (280.46 KB).
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito