Croce Rossa Italiana - Testata per la stampa

Adottato "Gaia" come programma unico di gestione dei Soci

omino che tiene un cavo usb

Al via l'adozione su tutto il territorio

A seguito dell'Assemblea dei Presidenti e dei Commissari C.R.I. del Lazio, tenutasi in data 27 luglio 2013 a Ronciglione (VT), dalla quale è emersa la necessità di un programma unico di gestione dei Soci per facilitare la vita associativa dei Volontari e a seguito del promemoria scritto dal Delegato Tecnico Regionale all'Area VI, Pietro Giulio Mariani, al Presidente Regionale in merito alla possibilità di adottare il programma "Gaia" (Gestione Avanzata ed Integrata dell'Anagrafica), sviluppato dai Volontari C.R.I. di Catania, come strumento per superare le difficoltà evidenziate dai Presidenti e Commissari C.R.I. del Lazio, il Presidente Regionale C.R.I. del Lazio, Adriano De Nardis, ha inteso adottare il suddetto programma, con Ordinanza Presidenziale n.40/2013, per tutta la regione.

I Presidenti Provinciali C.R.I. del Lazio saranno i diretti attuattori del dispositivo con il supporto del Delegato Tecnico Regionale all'Area VI.


I passaggi per l'adozione del programma saranno i seguenti:

* assieme ai Volontari che gestiscono il programma si creeranno i profili di tutti i Comitati C.R.I. del Lazio;
* Successivamente verrà inviato ai Presidenti e ai Commissari di tutti i Comitati C.R.I. del Lazio un vademecum su come accedere al programma e gestire alcune funzioni in autonomia;
* a un mese si raccoglieranno i feedback di tutti i Presidenti su eventuali criticità, suggerimenti o urgenti migliorie da apportare, che verranno sintetizzate dal Delegato Tecnico Regionale all'Area VI e sviluppate insieme ai Volontari che gestiscono il programma stesso;

Per qualsiasi necessità il Delegato Tecnico Regionale all'Area VI - che potete contattare al 338 6515740 o a regionale.area6@lazio.cri.it - sarà a disposizione per supportare tutti i Soci nell'adozione e utilizzo del programma "Gaia".

 
 

 

 
 
File in formato PDF (600.51 KB)Ordinanza Presidenziale n.40 del 2013 (600.51 KB).
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito