Croce Rossa Italiana - Testata per la stampa

Emergenza Liguria, al via una raccolta fondi della Croce Rossa per sostenere le attività a favore della popolazione colpita dall’alluvione

La mensa di Piazza della Vittoria
La mensa di Piazza della Vittoria

L’alluvione che ha colpito la Liguria nei giorni scorsi ha messo in ginocchio l’intera regione, abbattendosi sulle zone di Genova, Savona e La Spezia, dove ancora si lavora per il ripristino della  normalità.

La Croce Rossa Italiana è intervenuta da subito, mettendo a disposizione personale e mezzi per soccorrere e aiutare la popolazione, effettuando sia assistenza sanitaria sia supporto logistico. In tutte le zone coinvolte la CRI è stata presente con una media di oltre 120 volontari e operatori al giorno, provvedendo in particolare all’allestimento di una cucina da campo e di una mensa in Piazza della Vittoria per la preparazione e distribuzione di pasti per i numerosi soccorritori e volontari intervenuti in città per spalare il fango. La cucina mobile ha preparato circa 1500 pasti al giorno. Numerosi volontari hanno lavorato giorno e notte per ripulire locali e scantinati da acqua, fango, detriti e altre squadre della CRI in giro per la città hanno effettuato medicazioni ai soccorritori che si ferivano mentre toglievano il fango. A Montoggio è tutt’ora operativa una cucina presso la sede della CRI e provvede alla preparazione dei pasti per i Vigili del Fuoco e l’Esercito Italiano impegnati sul posto.

La Croce Rossa Italiana ha aperto una raccolta fondi per sostenere tutte le attività ancora in corso del Comitato Regionale CRI Liguria.

 
 


 
 


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito