Croce Rossa Italiana - Testata per la stampa

Europa e Asia Centrale

Cartina del Turkmenistan

Turkmenistan - Riduzione del rischio disastri in Turkmenistan: verso la costruzione di comunità resilienti

Il Progetto, realizzato con il supporto della Croce Rossa Italiana nel 2014, si inserisce nell’ambito del Programma Disaster Management dalla Mezzaluna Rossa del Turkmenistan, contribuendo a rafforzare le capacità di resilienza delle comunità di fronte ai disastri in un paese soggetto a frequenti eventi catastrofici – terremoti, uragani,alluvioni e incendi – e reso ancor più vulnerabile dagli effetti delcambiamento climatico.

Bandiera Tajikistan

Tajikistan - Rafforzamento delle capacità di risposta ai disastri della Mezzaluna Rossa del Tajikistan

Il Progetto realizzato dalla Mezzaluna Rossa del Tajikistan nel 2014, con il supporto della Croce Rossa Italiana, contribuisce al rafforzamento del sistema di preparazione e risposta ai disastri della Società Nazionale nel paese, attraverso un adeguamento delle infrastrutture che agevoli le operazioni di soccorso alle comunità colpite e la formazione di staff e volontari sulle modalità di gestione degli aspetti logistici degli interventi in emergenza in base agli standard IFRC.

cartina Bosnia-Herzegovina

Bosnia-Herzegovina - First Aid at Work: programma di advocacy e formazione in primo soccorso

Il progetto mira a rafforzare le capacità della Croce Rossa Bosniaca affinché venga riconosciuta dalle autorità governative del paese quale organizzazione di riferimento nel fornire corsi di formazione in primo soccorso di elevata qualità, in base ai requisiti richiesti dal First Aid Certificate dell'Unione Europea, anche in vista del necessario allineamento della Bosnia-Herzegovina alle normative europee nel processo di integrazione del paese nell'UE. Inoltre, la formazione diretta a personale di uffici pubblici, centri sportivi, scuole, nel paese, contribuirà a promuovere presso la cittadinanza una cultura del primo soccorso e di tutela della salute nelle comunità di appartenenza.

cartina Bosnia-Herzegovina

Bosnia-Herzegovina -  Preparazione ai Disastri: Piano d'Azione per la Risposta alle Emergenze 

Il Progetto biennale, supportato dalla Croce Rossa Italiana in coordinamento con IFRC, intende contribuire, mediante un Piano d'Azione specifico, a rafforzare le capacità della Croce Rossa Bosniaca nella risposta ai disastri dovuti ad eventi climatici estremi, sia in termini di coordinamento e organizzazione logistica a livello nazionale, regionale e locale, sia nella costituzione di stock di beni di soccorso, alimentari e non alimentari, presso i magazzini delle 146 Branch della CR Bosniaca da distribuire in situazioni di emergenza a 3.000 persone tra le più vulnerabili della popolazione.

bandiera Bielorussia

Bielorussia - Programma di Assistenza Umanitaria: Nutrizione e Supporto Psico-sociale

In Bielorussia le condizioni di vita risentono degli effetti della grave crisi economica che ha colpito il paese nel 2011. In tale contesto, il Programma di Assistenza Umanitaria 2012 - promosso da IFRC e CR Bielorussa, realizzato con il contributo di Croce Rossa Italiana e CR Svizzera - mira a garantire adeguati livelli nutrizionali ed accesso a servizi sociali di qualità alle fasce più vulnerabili della popolazione, maggiormente a rischio di isolamento sociale: pensionati, disabili, coloro che già vivevano in condizioni di estrema povertà e nuovi poveri.

bandiera georgia

Georgia - Prevenzione HIV/AIDS e tossicodipendenze

Secondo il Centro Europeo per il Controllo delle Malattie Infettive (ECDC), la Georgia non solo ha uno dei più alti tassi di AIDS nella Regione, ma anche la maggiore tendenza ad incrementare la diffusione dell'epidemia. La pratica di scambio di siringhe fra tossicodipendenti è la principale causa di trasmissione del virus. L'accesso alle cure per le tossicodipendenze è estremamente limitato e, in molti casi, oneroso per i pazienti. Si stima che nel paese vivano 80.000 consumatori problematici di droga, e questi, in assenza di programmi di prevenzione e di facilitazione di accesso alle cure, rappresentano un "esplosivo" serbatoio di infezione delle malattie trasmissibili. Il progetto supportato dalla Croce Rossa Italiana, in partnership con Croce Rossa Georgiana, contribuisce a rispondere a questa drammatica situazione, attraverso attività di prevenzione delle dipendenze e riduzione del danno.

Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito