Croce Rossa Italiana - Testata per la stampa

Terremoto Centro Italia. Ricostruzione: al via incontri programmatici. Martedì il tavolo con il Comitato dei Garanti

 
Ricostruzione post terremoto Centro italia: a Roma riunione del Comitato dei Garanti voluto da Croce Rossa per assicurare trasparenza e condivisione dei progetti
 

Un processo di ricostruzione dei luoghi colpiti dal terremoto del Centro Italia che sia condotto all’insegna della linearità e della trasparenza: ecco l’obiettivo di Croce Rossa Italiana, che sarà presente fino alla fine nelle zone interessate e seguirà passo dopo passo questo delicato percorso.

A tal proposito martedì 15 novembre, nella sede di via Ramazzini a Roma, avrà luogo la prima riunione del Comitato dei Garanti fortemente voluto da CRI, istituito per assicurare la regolarità e la chiarezza dei procedimenti che porteranno alla realizzazione di ogni singolo progetto. I tre membri del comitato sono personalità di assoluto valore e comprovata esperienza: Raffaele Squitieri, già presidente della Corte dei Conti e professore di Diritto Pubblico, Giorgio Cancellieri, ex generale dei Carabinieri, Paolo Benvenuti, docente di Diritto Internazionale e Medaglia d’Oro della Croce Rossa. L’incontro, al quale parteciperanno anche il Presidente CRI Francesco Rocca, il Segretario generale Flavio Ronzi e la project manager per la ricostruzione del Centro Italia Lisa Fantozzi, sarà l’occasione per un confronto concreto e serrato: saranno delineati, infatti, i metodi e le linee d’azione da adottare nel corso dell’attuazione dei progetti di ricostruzione resi possibili grazie alle donazioni post sisma effettuate da cittadini e aziende.

La riunione del Comitato dei Garanti seguirà di pochi giorni quella di sabato 12 novembre che si terrà a Comunanza, in provincia di Ascoli Piceno. L’incontro, convocato dal Presidente regionale di CRI Marche Fabio Cecconi, nasce dall’esigenza di effettuare un bilancio della risposta messa in campo da Croce Rossa in termini di attività ed assistenza in seguito agli eventi sismici, ma soprattutto dalla necessità di pianificare il futuro e condividere idee e programmi sulla ricostruzione. Oltre al Presidente Rocca, al Segretario generale Ronzi e alla project manager Fantozzi, interverranno anche i presidenti dei comitati regionali di Marche e Umbria e tutti i presidenti dei comitati locali coinvolti nell’emergenza terremoto.

Croce Rossa non abbandona i luoghi del sisma e sarà protagonista fino all’ultimo della ricostruzione del Centro Italia, garantendo trasparenza, chiarezza e condivisione dei progetti.

 
 
Per approfondire le attività della CRI in sostegno delle popolazioni colpite dal sisma clicca qui
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito