Croce Rossa Italiana - Testata per la stampa

Sisma Centro Italia – Umbria: il lavoro e le iniziative dei volontari di Croce Rossa.

Dona subito online!
 
Terremoto Centro ItaliaSostieni la Croce Rossa Italiana per le attività di Emergenza Terremoto Centro Italia

“Tutti noi dobbiamo un ringraziamento speciale alle donne e agli uomini di Croce Rossa Italiana, perché con la loro instancabile attività giornaliera continuano ad assistere nel migliore dei modi la popolazione colpita dalle forti scosse di terremoto delle ultime settimane. In tutti i luoghi del sisma, stanno facendo un lavoro magnifico. In qualità di presidente di CRI Umbria, un grazie ai volontari che orgogliosamente rappresento, che hanno saputo gestire ogni necessità dettata dall’emergenza sul nostro territorio: ragazzi davvero straordinari”. A parlare è Paolo Scura, presidente del Comitato regionale umbro di Croce Rossa, che fa il punto sulle attività svolte fino ad ora da volontari e operatori sul territorio.

“A Norcia prosegue – siamo principalmente impegnati in ambito sanitario in supporto alla struttura ospedaliera. Dal giorno stesso della scossa del 30 ottobre abbiamo allestito il Posto Medico Avanzato, ancora oggi funzionante, e predisposto ben 16 ambulanze. Qui continua a lavorare la cucina, arrivata a preparare e servire anche 800 pasti al giorno. Un’ambulanza h24 è presente anche a Preci, mentre a Foligno abbiamo collaborato nell’evacuazione di una residenza protetta.

Nel comune di Corciano, sin dal primo giorno dell’emergenza siamo stati in grado di ricevere e assistere circa 200 persone, che ora si trovano in alcune strutture alberghiere.

 

Nonostante oggi si trovino negli hotel, continuiamo a monitorare le loro necessità, da quelle sanitarie e più importanti come il supporto psicologico, a quelle più semplici relative alla routine quotidiana. Circa 500 persone sono seguite a Perugia, 130 a Terni. A Spoleto, invece, fino al 7 novembre CRI ha gestito l’accoglienza nel PalaRota, che ha ospitato circa 100 persone ogni notte. A partire da martedì 15 novembre, a Cascia, sarà attivo un camper delle infermiere volontarie per ospitare i medici del locale ospedale”.

 
 
Volontari della clownerie intrattengono i bambini nel Campo Croce Rossa Italiana Camerino.Volontari della CRI Umbria in supporto della popolazione colpita dal terremoto, ospite negli alberghi e nelle strutture di Perugia Corciano Terni Spoleto e nei territori della Valnerina
 

Grande attenzione è riservata anche a iniziative di carattere ricreativo: “Per due domeniche di fila – spiega Scura i nostri volontari parrucchieri si sono recati negli alberghi di Perugia per prestare servizio agli ospiti: un modo per far rivivere gli attimi e le consuetudini della perduta quotidianità. Noi ci saremo sempre – conclude – con il nostro entusiasmo e con la volontà di essere d’aiuto a chi ha bisogno”.

 
Per approfondire le attività della CRI in sostegno delle popolazioni colpite dal sisma clicca qui
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito