Croce Rossa Italiana - Testata per la stampa

"Prendi un cappotto, lascia un cappotto: stai caldo"

 
 
"Prendi un cappotto, lascia un cappotto: stai caldo" il progetto della Croce Rossa Sicilia per aiutare i più vulnerabili ad affrontare l'ondata di freddo e gelo
 
 

Prevenire, mitigare e rispondere ai differenti meccanismi di esclusione sociale e divulgare conoscenze utili delle vulnerabilità di ogni ordine e genere sono priorità ed obiettivi fondamentali dell’Associazione, da sempre la Croce Rossa Italiana Comitato Regionale della Sicilia è impegnata a mettere in opera programmi e attività sanitarie sociali e di assistenza psico-fisica a favore delle persone più vulnerabili  con la principale finalità di restituire autonomia e un maggiore senso di dignità e autostima alla persona, cercando se non di soddisfare almeno di attenuare le urgenze.

Vista l’ondata di gelo e freddo che ha colpito parecchi territori causando diverse vittime, la Croce Rossa Comitato Regionale Sicilia ha deciso di promuovere il progetto (nato da un idea Americana e giunta in Italia grazie all’associazione salvagente di  Monza) denominato "Prendi un cappotto, lascia un cappotto: stai caldo".
I volontari della Croce Rossa diffonderanno il progetto nel proprio territorio di competenza, avendo cura di coinvolgere ed informare quanti più cittadini ed esercenti sensibilizzandoli sulla cultura dell’aiuto e della solidarietà.

Il dono in oggetto sarà un caldo cappotto, o un giaccone, o una sciarpa o un cappello, in buono stato  e pulito, da lasciare appeso in un ROSSO appendiabiti riconoscibile da un cartello con il logo Croce Rossa Italiana ed il nome del progetto.
L’appendiabiti sarà sempre disponibile, giorno e notte, posto in luoghi strategici della città: stazione, scuole, centri di aggregazione, luoghi di culto, esercizi commerciali.
Il caldo materiale donato sarà direttamente recuperato dalle persone che ne hanno bisogno senza presentazioni di documenti o previe registrazioni, sarà la coscienza di ciascuno a guidare all’utilizzo più appropriato del bene. L’obiettivo principale sarà quello di alleviare le sofferenze di chi si trova in difficoltà, dando vita ad una rete di solidarietà dinamica e stabile che possa migliorare la società e le condizioni di vita dei soggetti vulnerabili.

Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito