Croce Rossa Italiana - Testata per la stampa

Ingresso di CRI nel Forum del Terzo Settore. Rocca: “Grande soddisfazione. Porteremo voce e valore aggiunto dei nostri volontari”

 
Ingresso di CRI nel Forum del Terzo Settore. Rocca: “Grande soddisfazione. Porteremo voce e valore aggiunto dei nostri volontari”
 
Accogliamo con grande soddisfazione il voto unanime dell’Assembla Nazionale del Forum del Terzo Settore che sancisce l’ingresso della Croce Rossa Italiana. Sono convinto che insieme riusciremo a fare un importante lavoro di rete e di condivisione. Credo fermamente nel lavoro di squadra: all'interno del Forum porteremo la voce e il valore aggiunto dei nostri volontari e delle nostre attività da Nord a Sud dell’Italia.

Con queste parole il presidente della Croce Rossa Italiana, Francesco Rocca, commenta l’entrata dell’Associazione come 85esimo socio del Forum Terzo Settore, votata all’unanimità nel corso dell’Assemblea nazionale di ieri a Roma.

Con una lunga storia di offerta di servizi sanitari che risale al 1864 con il primo Comitato di Milano, la Croce Rossa Italiana si avvale oggi di oltre 160mila volontari, distribuiti su tutto il territorio nazionale. La CRI ha come obiettivo principale quello di “prevenire e alleviare la sofferenza in maniera imparziale, senza distinzione di nazionalità, razza, sesso, credo religioso, lingua, classe sociale o opinione politica, contribuendo al mantenimento e alla promozione della dignità umana e di una cultura della non violenza e della pace”. 

Ecco perché è molto importante essere inseriti in una realtà che rappresenta 85 organizzazioni nazionali di secondo e terzo livello – per un totale di oltre 100.000 sedi territoriali  – che operano negli ambiti del Volontariato, dell’Associazionismo, della Cooperazione Sociale, della Solidarietà Internazionale, della Finanza Etica, del Commercio Equo e Solidale del nostro Paese.

Il Forum del Terzo Settore ha come obiettivo principale la valorizzazione delle attività e delle esperienze che le cittadine e i cittadini autonomamente organizzati attuano sul territorio per migliorare la qualità della vita, delle comunità, attraverso percorsi, anche innovativi, basati su equità, giustizia sociale, sussidiarietà e sviluppo sostenibile.

 
Ingresso di CRI nel Forum del Terzo Settore. Rocca: “Grande soddisfazione. Porteremo voce e valore aggiunto dei nostri volontari”
 
Ingresso di CRI nel Forum del Terzo Settore. Rocca: “Grande soddisfazione. Porteremo voce e valore aggiunto dei nostri volontari”
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito