Croce Rossa Italiana - Testata per la stampa

Sociale

Povertà

 

La Croce Rossa Italiana opera su tutto il territorio provinciale a sostegno delle famiglie in difficoltà economica. Gli aiuti coprono diversi campi e riguardano numerose tipologie di beni: distribuzione di alimenti, fornitura di medicinali, visite specialistiche, supporti... 

Le povertà sono le stesse, sono i poveri ad essere nuovi. Fino a qualche anno fa la CRI distribuiva pacchi di viveri innanzitutto ad anziani e persone senza fissa dimora. Oggi i nuovi poveri sono rappresentati da famiglie con bambini che si sono esposte comprando casa, che hanno un mutuo da pagare o che prima sostenevano un mutuo con due stipendi ed ora ne hanno solo uno. Operai innanzitutto, ma crescono gli impiegati, soprattutto del settore privato.

La Croce Rossa Italiana è uno degli enti senza scopo di lucro riconosciuti dall'AGEA (Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura) che, in virtù della normativa comunitaria che prevede la distribuzione gratuita alle persone indigenti di derrate alimentari provenienti dalla scorte d'intervento dell'Unione Europea, consegna alla CRI ogni anni generi alimentari gratuiti con il compito di distribuirli a favore degli aventi diritto, persone indigenti assistite.

Gli alimenti di base in distribuzione sono biscotti, burro, formaggio, grana, latte, pasta, confettura, riso, cracker e fette biscottate. I volontari CRI si occupano anche della stesura degli elenchi dei destinatari tramite l'opera quotidiana degli sportelli di ascolto, o attraverso i contatti con i servizi sociali degli enti locali. Successivamente, una volta ricevuti gli aiuti alimentari, i gruppi periferici che ne hanno curato l'immagazzinamento, la custodia provvedono alla distribuzione.

 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito