Croce Rossa Italiana - Testata per la stampa
Diversità Multiple
 

“Diversità Multiple” è il progetto di ricerca della Croce Rossa Italiana, finanziato dall'UNAR Ufficio Nazionale Antidiscriminazione Razziali, che intende misurare e far emergere un fenomeno poco conosciuto come quello della discriminazione multipla fondata sull’orientamento sessuale e l’identità di genere tra i migranti richiedenti asilo e protezione internazionale.  

Personale adeguatamente formato della CRI raccoglierà informazioni tra gli ospiti dei centri di accoglienza straordinaria (CAS) “Enea”, “Penelope” e “Pietralata” di Roma con l’obiettivo di individuare le possibili vittime di discriminazioni multiple, conoscere quindi in maniera più approfondita il problema e attivare poi delle prime misure di assistenza e protezione, mediante adeguato supporto di base psicologico, legale e di mediazione culturale.

 
 (1.21 MB)Scarica la brochure "Diversità Multiple" - IT (1.21 MB).
 (788.2 KB)Scarica la brochure "Diversités Multiples" - FR (788.2 KB).
 (787.55 KB)Scarica la Brochure "Multiple Diversities" - EN (787.55 KB).
 
 

Notizie


19/06/2020

Appello all’Unione Europea dalle associazioni umanitarie: serve un’assistenza urgente ai più poveri

Oggi l'Europa sta affrontando un'ondata di povertà senza precedenti, esacerbata dall'epidemia di Covid-19. In tutta l’UE, milioni di persone hanno subìto una drastica riduzione del loro reddito o, addirittura, una perdita totale dello stesso. Tra questi, ci sono famiglie monoreddito, lavoratori precari, anziani e studenti, nonché lavoratori autonomi che fanno attività nel settore del turismo e del commercio.

17/12/2019

Freddo: Croce Rossa Italiana a sostegno di chi vive in strada

Con il freddo si moltiplica in tutta Italia l’impegno della Croce Rossa a favore delle persone senza dimora. Una molteplicità di iniziative che vanno dalla collaborazione ai piani di intervento per il freddo dei Comuni al potenziamento della rete di supporto costituita dalle Unità di Strada che, con i Volontari, sono presenti tutto l’anno sui vari territori. Specificità dell’azione della CRI è anche quella di portare supporto sanitario con un primo intervento.

Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito