Croce Rossa Italiana - Testata per la stampa

La Croce Rossa Italiana dissemina il Diritto Internazionale Umanitario ai contingenti impegnati nella missione UNIFIL in Libano

 

Al via, presso la base UNIFIL-SECWEST-CO di Shama, in Libano, il 109* Corso DIU per Operatori internazionali, iniziativa che si concluderà il prossimo 1 febbraio. L’attività formativa è stata richiesta dal Gen. b. Diodato Abagnara, attuale Comandante della Brigata Bersaglieri “Garibaldi” che, per la terza volta dopo 8 anni, ricopre la responsabilità del Sector West, Comando multinazionale composto complessivamente da circa 3700 militari, tra cui 1000 italiani.   

I frequentatori sono 40 militari, tra Ufficiali e Sottufficiali, appartenenti alle FFAA di 12 nazioni (Italia, Libano, Cina, Ghana, Corea del Sud, Malesia, Irlanda, Slovenia, Croazia, Serbia, Armenia, Macedonia) che parteciperanno alle attività didattiche suddivise in lezioni frontali e casi studio, atti a facilitare la conoscenza, il rispetto e l’applicazione delle norme del DIU. Il corso rientra nelle attività di disseminazione approvate ed organizzate dalla Commissione nazionale DIU della CRI e vede impegnati Istruttori DIU, Consiglieri qualificati DIU e Consiglieri giuridici nelle FFAA.

 
 

Nel ruolo di direttore di corso e docente, S.lla Anastasia Siena, il S.Ten Michele Romeo Jasinski, il S.Ten. Francesco Marciano e S.lla Cristina Perozzi nel ruolo di docenti e tutor. Il Gen. Abagnara ha aperto i lavori ringraziando i partecipanti per l’attenzione e l’entusiasmo con i quali hanno aderito alla proposta di frequenza al corso e la Croce Rossa Italiana per la disponibilità a somministrare l’attività formativa anche fuori dal territorio nazionale.

 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito