Croce Rossa Italiana - Testata per la stampa

Il 29 Maggio a Roma il convegno su “Identità e ruolo del Terzo settore tra Stato e Mercato”

 
 

Un incontro per capire e tracciare, insieme, i contorni e le funzioni di una realtà, quella del Terzo settore, che appare oggi sempre più alla ricerca di un’identità definita. È questo lo scopo principale del convegno “Identità e ruolo del Terzo settore tra Stato e Mercato”, che si terrà a Roma il prossimo 29 Maggio, a partire dalle ore 14, presso la Sala Vanvitelli dell’Avvocatura Generale dello Stato in via dei Portoghesi 12. L’evento è promosso da Federmanager e Croce Rossa Italiana in collaborazione con l’Avvocatura Generale dello Stato.

Il Terzo settore è uno dei motori di sviluppo più interessanti del nostro Paese e può crescere molto se gestito con competenze manageriali adeguate allo scopo”, afferma Stefano Cuzzillapresidente Federmanager. “In questi anni di crisi economica, le imprese sociali hanno saputo reagire: abbiamo esempi virtuosi in cui la capacità di leadership e la finalità sociale hanno costituito un binomio vincente rispetto al contesto poco favorevole. Insieme a Croce Rossa Italiana – spiega Cuzzilla – stiamo ragionando su come garantire visione e gestione manageriale al Terzo settore. Lo sforzo che dobbiamo fare è quello di immettere managerialità nelle realtà non profit affinché siano sempre più sostenibili e competitive, valorizzando questo grande patrimonio di cui è ricca l’Italia”.


Il Terzo settore ha bisogno dell’impresa e l’impresa dichiara Flavio Ronzi, Segretario Generale della Croce Rossa Italianaha bisogno del Terzo settore. Il mondo del non profit sta attraversando una importante fase di sviluppo, che prende le mosse da una nuova cornice normativa che offre l’occasione di affrontare sfide sempre più probanti. Questa impostazione, più funzionale e organizzata, ci pone di fronte alla necessità di dotarci di nuovi mezzi e risorse. È proprio il Mercato il luogo naturale dal quale attingere per acquisire simili strumenti. A questo proposito, il convegno rappresenterà l’occasione per delineare i contorni di una nuova figura che, emblematicamente, è in grado di tradurre in pratica questa visione: il Manager di Terzo settore. Siamo felici di essere promotori insieme a Federmanager, che è l’associazione maggiormente rappresentativa del mondo del management e dei dirigenti di aziende di produzione di beni e servizi, di questo importante appuntamento”.

Il convegno si aprirà con i saluti di Gianni De Bellis, Vice Avvocato Generale dello Stato, mentre sarà Claudia Fiaschi, portavoce del Forum Nazionale del Terzo settore, a tracciare lo stato dell’arte del Terzo settore. Parteciperanno, inoltre, Alessandro Lombardi – Direttore della Direzione generale del Terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Marcello Clarich – Professore ordinario Diritto amministrativo presso l’Università “Sapienza” di Roma, Andrea Bassi – Direttore del Corso di alta formazione in Management umanitario e socio-sanitario, presso l’Università di Bologna. Il punto di vista interno al Terzo settore, con riferimento ai cambiamenti in atto, sarà affidato agli interventi del Segretario Generale della Croce Rossa Italiana, Flavio Ronzi, e del Direttore dei Centri di Servizio per il Volontariato, Roberto Museo. Il mondo delle imprese sarà invece rappresentato da Stefano Cuzzilla e Mario Cardoni, rispettivamente Presidente e Direttore Generale di Federmanager.

Il convegno “Identità e ruolo del Terzo settore tra Stato e Mercato” è aperto a chiunque voglia conoscere e approfondire questi temi. Per partecipare all’evento, si prega di confermare la propria presenza all’indirizzo mail convegnoterzosettore.2019@cri.it


 
Scarica la locandina del convegno.
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito