Croce Rossa Italiana - Testata per la stampa
Cecilia Marottoli

L'Abruzzo piange Cecilia, giovane volontaria aquilana

Cecilia, 23 anni e un sorriso infinito, Volontaria della Croce Rossa Italiana Comitato di L'Aquila, è deceduta in un drammatico incidente nella tarda serata di sabato.
Il fuoristrada su cui viaggiava con un amico si è ribaltato, in una zona impervia tra Lazio e Abruzzo. Nonostante i soccorsi, Cecilia non ce l'ha fatta, a causa dei gravi traumi riportati nell'incidente.

"Quando una giovane vita viene spezzata - racconta il Presidente Regionale Gabriele Perfetti - inevitabilmente perdiamo anche una parte dei nostri sogni, un pezzo del nostro stesso futuro, che mai conosceremo. Ma ciò che non perdiamo è il suo ricordo che, pian piano, sarà capace di consolarci e farci comprendere quale prezioso dono sia stato aver conosciuto quella persona... così, proviamo a consolarci nel ricordo di Cecilia, del suo modo di essere e di tutte quelle buone azioni che ha compiuto, spesso insieme ai suoi coetanei, a servizio dei più vulnerabili. Nella breve vita di Volontaria CRI, ha saputo trasmettere grandi valori, di cui la nostra società non può fare a meno. Per queste ragioni esorto i nostri giovani a portare avanti il loro indispensabile lavoro volto a cambiare le mentalità, essendo ancor più incisivi e partecipi in ogni scelta, magari proprio con la stessa forza e lo stesso amore di Cecilia."

Tutta la Croce Rossa d'Abruzzo si stringe intorno ai familiari di Cecilia Marottoli e a tutti quelli che l'hanno conosciuta e amata.

 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito