Croce Rossa Italiana - Testata per la stampa

“Anch’io sono la Protezione Civile”, a Napoli il campo scuola

 
 
 

La Croce Rossa Italiana - Comitato di Napoli aderisce per il primo anno al Campo Scuola “Anch'io sono la Protezione Civile - Progetto nato dal Dipartimento di Protezione Civile”. Da 3 all’8 settembre, infatti, durante il Palasciano Red Cross Camp, momento di formazione per i volontari CRI in programma all'Istituto Salesiani Don Bosco in Via Don G. Bosco n. 8 a Napoli, saranno ospitati 20 minori, dai 14 ai 16 anni, che, accompagnati da 5 tutor Volontari del Servizio Civile Nazionale CRI Napoli e Volontari di CRI Napoli, vivranno un'esperienza unica, ossia quella di allestire, vivere, formarsi e divertirsi all'interno di un vero e proprio "campo". L'obiettivo è di condividere e sensibilizzare sull'importanza della sinergia tra gli enti e le associazione che compongono il Sistema Nazionale di Protezione Civile. I ragazzi saranno ospiti nella struttura dei Salesiani, dormiranno nelle tende, mangeranno alla mensa gestita dalla Scuola di Commissariato dell’Esercito Italiano di Maddaloni (CE). Durante i cinque giorni di campo saranno poi, ospiti della Capitaneria di Porto di Napoli e della Caserma del Comando Provinciale di Napoli. Inoltre, ci saranno momenti formativi interni con la Scuola di Formazione CRI Napoli sul primo soccorso, con i CC Forestali e con il Comando di Polizia Locale e il Nucleo Comunale di Protezione Civile di Massa di Somma; ci sarà la visita dei funzionari del Dipartimento di Protezione Civile Nazionale. Gli uffici della comunicazione di Croce Rossa Italiana e del Dipartimento di Protezione civile, seguiranno il campo, con interviste e reportage delle attività con i ragazzi. Oltre alle attività formative descritte, i ragazzi avranno modo di divertirsi e confrontarsi con i volontari CRI che si inter scambieranno per garantire loro la massima serenità nello svolgimento del Campo.
“Il campo di formazione per i volontari nasce per la formazione continua, fondamentale per la Croce Rossa e nostro elemento distintivo -  ha sottolineato Paolo Monorchio, Presidente della CRI Comitato di Napoli - e prevede la formazione sia in ambito sanitario che civile. Dal 3 all’8 settembre accoglieremo non solo volontari di Napoli e della Campania ma anche volontari e volontarie provenienti da tutta Italia.
Quest’anno per la prima volta, poi, la nostra formazione ospita quella dedicata ai giovani partecipanti del Campus: il nostro è un territorio con difficoltà ed emergenze e il nostro obiettivo è quello di diffondere la cultura della protezione civile a partire dai ragazzi dei quartieri “difficili” della nostra città, come Marianella, Secondigliano, Scampia e San Giovanni a Teduccio, affinché nasca in loro la consapevolezza dell’importanza di questi temi e dell’impegno sociale per migliorare la città e loro stessi come cittadini”.

Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito