Croce Rossa Italiana - Testata per la stampa

Set televisivo a Marco di Rovereto per un servizio su Croce rossa e Protezione civile

 
Set televisivo a Marco di Rovereto per un servizio su Croce rossa e Protezione civile

Grave incidente, sabato, a Marco di Rovereto, nello scontro tra un’autovettura e un’autocisterna alcune persone sono rimaste gravemente ferite e contaminate da fluido fuoriuscito dal mezzo pesante. Immediati i soccorsi da parte dell’equipaggio dell’autoambulanza inviata sul posto dalla Centrale del 112 e dalle unità mobilitate a seguito del rapporto effettuato dai soccorritori giunti per primi sul posto. Sono stati prontamente allestiti in loco la Sala operativa regionale, un Posto medico avanzato, la struttura di decontaminazione Cbrn contro il rischio chimico, biologico, radiologico e nucleare, l’unità per il Censimento delle vittime e dei loro bisogni e il nucleo Telecomunicazioni, il tutto sotto l’occhio attento della videocamera dell’emittente televisiva Rttr che ha ripreso ogni dettaglio dell’evento.
Non si è trattato infatti di un vero e proprio incidente ma di una simulazione creata ad hoc per realizzare un servizio televisivo sulle potenzialità della Cri e sul suo ruolo nell’ambito del sistema di Protezione civile del Trentino. Servizio che andrà in onda una delle prossime domeniche, alle ore 21, col titolo “Croce rossa, molto più che ambulanza”. Oltre sessanta i volontari trentini che per l’occasione si sono messi in gioco davanti alle telecamere.

 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito