Croce Rossa Italiana - Testata per la stampa

Volontari sempre più preparati e competenti: a Bologna il Modulo Trasversale per Formatori CRI

 

Raggiungere livelli di preparazione sempre maggiori nel percorso formativo della Croce Rossa Italiana. Si è tenuto dal 2 al 6 Gennaio presso il Centro di Formazione Gusmeroli del Comitato CRI di Bologna l’Evento Nazionale di Formazione dei Formatori in cui oltre 60 volontari provenienti da tutta Italia hanno partecipato al Modulo Trasversale per Formatori CRI. Un corso ideato dalla Commissione Interdisciplinare istituita dal Presidente Nazionale e inserito nel Catalogo dei Corsi della CRI come propedeutico ai corsi specialistici per diventare formatori delle varie discipline.

“Il Modulo Trasversale per Formatori CRI ha come scopo quello di formare la futura classe di formatori che avranno la responsabilità di migliorare continuamente il livello di formazione della Croce Rossa Italiana”, ha affermato il Segretario Generale CRI Flavio Ronzi.

 
 

“Umiltà e generosità sono le caratteristiche di un buon formatore che, tornato sul suo territorio, dovrà mettersi a disposizione per l’organizzazione dei Corsi per Trainer CRI sia per quanto riguarda il Modulo Trasversale sia per i percorsi specialistici. Il Riordino del Sistema della Formazione della CRI – ha spiegato il Vice Presidente Nazionale Rosario Valastro - rappresenta un momento importante per l’Associazione: una scelta di tutto il Consiglio Direttivo Nazionale di un cambio di passo per assicurare maggiore qualità sia interna che esterna e uniformare la nostra formazione in tutta Italia”. 

 

Durante la formazione i partecipanti sono stati suddivisi in 3 aula guidate da 3 Direttori di Corso con un altissimo livello di preparazione e di esperienza: Grazia D’Alessandro, Formatore di Protezione Civile del Comitato CRI di Penne, Martina Vertuccio, Formatore di Cooperazione Internazionale del Comitato CRI di Sassuolo e Andrea Sciorato, Istruttore DIU del Comitato CRI di Asti. I Direttori sono stati supportati dall’Area Formazione Volontari del Comitato Nazionale che ha assicurato tutti gli aspetti logistici, la vice-direzione dei corsi per raccogliere utili spunti per il miglioramento del Modulo e il coordinamento del corpo docenti. 

All’evento hanno preso parte anche il Presidente del Comitato CRI di Bologna Marco Migliorini e il Presidente CRI dell’Emilia Romagna Antonio Scavuzzo che ha sottolineato come la formazione “non può che essere il punto di partenza per la costruzione di solide basi per l’azione dei volontari al servizio delle comunità”. 

Nel corso del 2020 verranno organizzate varie edizioni del Modulo Trasversale per Formatori CRI. Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Area Formazione Volontari all’indirizzo: formazione@cri.it

 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito