Croce Rossa Italiana - Testata per la stampa

Dalle Formiche di Vettori dodicimila euro per la CRI Provinciale e Nazionale

 
Nella foto: Il Presidente Provinciale Alessandro Brunialti, il Presidente Nazionale Francesco Rocca e l'artista Fabio Vettori
Nella foto: Il Presidente Provinciale Alessandro Brunialti, il Presidente Nazionale Francesco Rocca e l'artista Fabio Vettori

Le Formiche laboriose e solidali di Fabio Vettori hanno raggiunto il primo obiettivo della raccolta fondi in favore della Croce Rossa Italiana promossa dal noto disegnatore trentino. Gli ottantadue disegni messi all’asta su Ebay sono stati aggiudicati a tempo di record e la prima edizione del libro “Primavera 2020” è andata subito esaurita. Il risultato del progetto “Distanti ma uniti” si è concretizzato nei giorni scorsi nella consegna di due assegni da seimila euro nelle mani rispettivamente del Presidente provinciale della Croce Rossa di Trento, Alessandro Brunialti, e del Presidente nazionale della CRI nonché presidente della Federazione internazionale della Croce Rossa, Francesco Rocca. L’azione di beneficenza prosegue ora con la vendita del libro reperibile nel sito www.fabiovettori.com al prezzo di 19,90 euro. Il disegnatore trentino, ricordiamo, durante il lockdown ha realizzato una sorta di diario che giorno dopo giorno ha fissato un momento significativo in un quadro animato dalle Formiche. Le opere originali sono state messe all’asta su eBay, quindi l’intera serie è stata raccolta nel libro “Primavera 2020”.Come annunciato nei giorni in cui la pandemia flagellava l’Italia, l’intero ricavato al netto delle spese di spedizione (appunto dodicimila euro) è stato devoluto alla Croce Rossa. Vettori ha consegnato la scorsa settimana i primi seimila euro al Comitato provinciale del Trentino, nelle mani del Presidente Alessandro Brunialti che lo ha accolto assieme al direttivo, mentre l’altra metà dei fondi raccolti è stata inviata alla CRI nazionale e affidata simbolicamente nelle mani del Presidente Francesco Rocca a Solferino, in occasione della manifestazione in tono ridotto che quest’anno, a causa dell’emergenza Covid, ha sostituito la tradizionale fiaccolata. Rocca ha voluto ringraziare personalmente Fabio Vettori e le sue simpatiche Formiche, per la campagna di solidarietà che ha consentito di donare al movimento dodicimila euro, unendosi a Brunialti nel dichiararsi piacevolmente stupito sia dell’efficacia con cui l’artista ha saputo rappresentare i fatti salienti del lockdown e quindi dello stesso libro, sia della generosità degli estimatori delle Formiche. I volontari della Croce Rossa sono stati duramente impegnati durante il periodo della pandemia, dunque il contributo della campagna di solidarietà promossa da Vettori è stato particolarmente apprezzato, oltre che per il concreto aiuto materiale, sul piano morale.

 
 
Il Presidente nazionale CRI Francesco Rocca con l'artista Fabio Vettori
Il Presidente nazionale CRI Francesco Rocca con l'artista Fabio Vettori
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito