Croce Rossa Italiana - Testata per la stampa

Emergenza Turchia

Un terremoto di magnitudo 7.2 della Scala Richter ha colpito la provincia di Van, nell'est della Turchia il 23 ottobre 2011.
 
La Federazione internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa ha lanciato un appello alla comunità internazionale per raccogliere 8,2 milioni di euro per sostenere le attività della società della Mezzaluna Rossa turca in favore di 50.000 persone che necessitano di urgente aiuto.  Le squadre di soccorso della società turcadella Mezzaluna Rossa sono attive nelle attività di soccorso e di assistenza ai numerosi feriti provocati dal terremoto.
Più  di 2.000 edifici  sono stati distrutti dal terremoto, per lo più abitazioni, in cui sono rimaste intrappolate numerose persone.
 
Tende e prefabbricati sono tra gli aiuti più urgenti. Le vittime del sisma sono oltre 500, ed i feriti sono circa 1.700. Molte persone sono ancora disperse e migliaia senza casa.
 
La Croce Rossa Italiana ha avviato una campagna di raccolta fondi. I fondi raccolti serviranno a finanziare le azioni di soccorso promosse dal Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa.

Emergenza Turchia

Rendicontazione e accountability

 
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito