testata per la stampa della pagina

Comitato Regionale Sicilia

Sviluppo

Attività di Formazione di Aspiranti Tutori MSNA: Sii il promotore del cambiamento..

 


Gli occhi spalancati, infreddolito, oramai senza voce e senza lacrime si aggrappa alla ciambella di salvataggio che gli hanno tirato dalla nave corsa in loro soccorso. Il bambino impaurito cerca con le sue piccole mani di individuare la sua mamma, ormai senza vita nelle acque agitate del canale di Sicilia. Oramai è solo!

Sono partiti più di un mese fa da quell’inferno in cui vivevano. Ricordi frammentati del viaggio rimarranno indelebili nella sua memoria per tutta la vita. Lui, come tanti altri arriveranno sulle coste siciliane soli, senza genitori e senza un viso familiare che li possa consolare, abbracciare ed amare.

Loro, sono i minori stranieri non accompagnati
. Riconosciuti e definiti da una sigla: Semplicemente MSNA. Una volta arrivati in Italia, avranno bisogno di rinascere, di ricostruirsi una vita, di apprendere la lingua, di essere seguiti e circondati non solo di affetto e di amore ma anche di consigli giusti.

Loro, sono i figli di quella parte del mondo che soffre, popolato da migliaia di persone che vivono sotto la soglia della povertà. Dimenticati dai ricchi, snobbati dai sazi. Sono coloro che camminano scalzi, che non trovano una goccia di latte o di acqua potabile da bere. Sono loro che aspettano un aiuto, uno sguardo, una mano, una carezza. Sono spesso loro che assistono impotenti alla morte dei loro genitori. Sono i figli del mondo moderno, supertecnologico, dove nulla manca ai più abbienti e dove tutto manca ai più sfortunati.

La CRI come sempre, su questo fronte è stata impegnata e continua ad esserlo. Infatti, con il nuovo Garante Regionale per l’Infanzia e l’adolescenza il prof. Giuseppe Vecchio è stata manifestata la volontà di una reciproca collaborazione nel rispetto dei relativi compiti istituzionali.

Nell’ottica di avviare una collaborazione ben definita è emersa fin da subito l’esigenza di formare nuovi Tutori Volontari per Minori Stranieri non Accompagnati e di fornire momenti di aggiornamento su tematiche specifiche per i Tutori già attivi.

A tal fine, il Garante Regionale, di concerto con l’Assessorato Regionale alla Famiglia e al lavoro - Dipartimento della Famiglia e delle Politiche Sociali - organizzerà a breve delle nuove attività formative on line propedeutiche all’iscrizione nell’elenco dei Tutori Volontari per i Minorenni Stranieri non Accompagnati presso il Tribunale per i Minorenni. Tali attività intendono promuovere la garanzia di qualificazione, valutando la motivazione e disponibilità degli Aspiranti tutori alla funzione che intendono ricoprire.

Il corso sarà svolto in collaborazione con Organizzazioni di provata esperienza nel campo della formazione per Tutori MSNA, secondo un programma conforme alle Linee Guida Nazionali Vigenti. Le attività formative saranno curate da esperti individuati dal Garante sulla base delle segnalazioni pervenute da parte delle organizzazioni che hanno già svolto attività formative. Infine, le domande di partecipazione degli Aspiranti Tutori potranno essere presentate senza termini di scadenza.

Durante la Pandemia e tutt’oggi, i Volontari della CRI sono stati definiti gli inarrestabili. Inarrestabili per spirito di collaborazione, per la dedizione, per l’amore e la passione che mettono in queste attività. L’organizzazione di questa formazione volta a dare un aiuto concreto a questi bambini smarriti, rimasti soli non per la loro volontà ma per colpa del destino crudele che li mette alla prova della vita ancor prima di crescere, vedrà sicuramente la partecipazione di tanti Inarrestabili. 

Tutti i Volontari sono invitati a partecipare, ad aspirare quantomeno a diventare un giorno Tutori, ad essere magari i promotori che cambierebbero il destino e la vita di questi minori approdati in Italia. La partecipazione è molto semplice, basta inviare la domanda all’indirizzo: dipartimento.famiglia@certmail.regione.sicilia.it e per conoscenza a sicilia@cri.it specificando in oggetto “Garante Infanzia e Adolescenza Attività Formativa” e per qualunque ulteriore informazione è sufficiente contattare la DTR Inclusione Sociale Valentina D’Amico (valentina.damico@sicilia.cri.it).

Luigi Corsaro, Presidente Regionale della CRI Sicilia, nel suo intervento in merito a questa straordinaria attività, ha ricordato che: “In un mondo in continuo cambiamento, la CRI rappresenta sempre un punto di riferimento per le persone in difficoltà nonché un garante dei principi e valori umanitari”.


 
(dal web)
(img dal web)
 

 

Houda SBOUI
Volontaria del Comitato CRI Di Palermo
Croce Rossa Italiana – Comitato Regionale della Sicilia
Staff “Innovazione, Volontariato e Formazione”

Copyright © 2017 All Rights Reserved - Associazione della Croce Rossa Italiana - Via Toscana, 12 - 00187 Roma - Tel. 065510- P.I. e C.F. 13669721006
Codice Univoco Fatturazione Elettronica A4707H7