testata per la stampa della pagina

Comitato Regionale Sicilia

Sociale

Progetto Molletta Rossa

Progetto Molletta Rossa Croce Rossa Sicilia
 

Il Comitato Regionale C.R.I. della Sicilia è partner dell'Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro Dipartimento della Famiglia e delle Politiche Sociali nella realizzazione del progetto "Rete Regionale ApertaFEI2012 Azione 7 REG". Il progetto "Rete Regionale Aperta" si prefigge i seguenti obiettivi:

  • incrementare la consapevolezza delle pubbliche amministrazioni sulla necessità di combattere attivamente eventuali forme di discriminazione;
  • promuovere l'adozione di politiche e procedure corrette anche attraverso la formazione di personale;
  • promuovere lo scambio di buone prassi e di strategie integrate di intervento sia a livello locale sia con i partnereuropei;
  • offrire ai destinatari dell'intervento informazioni sulla "rete" di servizi esistenti sul territorio in grado di migliorare la qualità della vita del soggetto che vive situazioni di discriminazione;
  • promuovere percorsi di accompagnamento/facilitazione all'inserimento nei vari contesti (amministrativo, socio-sanitario, educativo-formativo) del tessuto della comunità locale per quei soggetti che vivono discriminazioni;
  • sostenere la promozione dell'autodeterminazione dei destinatari, mediante un lavoro di motivazione e orientamento volto all'acquisizione di autoconsapevolezza, al recupero della propria immagine, della propria potenzialità, alla co-elaborazione di un progetto personale;
  • promuovere forme di aggregazione e partecipazione attiva dei cittadini che vivono situazioni discriminanti alla vita politico-sociale del territorio, al fine di favorire percorsi di autonomia e di integrazione insieme all'organizzazione di momenti di incontro e di confronto.

Il progetto "Rete Regionale Aperta" vede la costruzione di una rete territoriale con compiti di prevenzione, contrasto e monitoraggio delle discriminazioni o chi vuole segnalare atti o comportamenti discriminatori nei confronti di terzi. Tale struttura è così organizzata:

  • realizzazione di un nucleo di coordinamento regionale, presso la sede del Comitato Regionale C.R.I.;
  • istituzione di un nodo di raccordo delle segnalazioni (c.d. "antenne territoriali") per ciascun territorio provinciale, quale punto di riferimento principale per ogni provincia.

Le "antenne territoriali" opererano quali concreti punti di accesso per l'utenza, con l'obiettivo di ascoltare, consigliare e prendere in carico chi si sente vittima di una forma di discriminazione, inserendo i dati raccolti nella rete informativa dell'UNAR (Ufficio per la promozione della parità di trattamento e la rimozione delle discriminazioni fondate sulla razza o sull'origine etnica www.unar.it ).

 
 

 
 
 

 
 
App antidiscriminazione
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Copyright © 2017 All Rights Reserved - Associazione della Croce Rossa Italiana - Via Toscana, 12 - 00187 Roma - Tel. 065510- P.I. e C.F. 13669721006
Codice Univoco Fatturazione Elettronica A4707H7