testata per la stampa della pagina

Comitato Regionale Sicilia

Salute

Lampedusa, convenzione tra CRI Sicilia e ASP Palermo Lampedusa, convenzione tra CRI Sicilia e ASP Palermo per supporto sanitario al Poliambulatorio dell’isola.

Lampedusa, convenzione tra CRI Sicilia e ASP Palermo per supporto sanitario al Poliambulatorio dell’isola.

E’ stata firmata, in questi giorni, una convenzione tra l’ASP di Palermo e la CRI Sicilia per supporto sanitario al Poliambulatorio dell’Isola di Lampedusa.

L’ASP di Palermo ha voluto implementare, anche nel periodo emergenziale del COVID -19, le attività del Poliambulatorio ed ha chiesto il supporto della Croce Rossa Italiana.
Ritorno a casa dalla nave Rubattino Ritorno a casa dalla nave Rubattino

Missione CRI sulla nave Rubattino: un ritorno a casa carico di solidarietà

Lo staff CRI impegnato sulla nave Raffaele Rubattino è rientrato a casa. Dal 17 aprile al 5 maggio scorso la CRI ha supportato l'equipaggio della nave nelle attività di assistenza di sorveglianza sanitaria delle persone migranti soccorse nel Mar Mediterraneo dagli equipaggi a bordo della nave Alan Kurdi e Aita Mari. Si tratta di 183 persone di cui 44 minori e 2 donne, di diverse nazionalità.
ASP SIRACUSA e CRI per la consegna dei farmaci Sicilia, Accordo tra ASP SIRACUSA e CRI per la consegna dei farmaci - COMUNICATO STAMPA

COMUNICATO STAMPA - Sicilia, Accordo tra ASP SIRACUSA e CRI per la consegna dei farmaci

L’Assessorato Regionale della Salute, nell’ambito delle strategie di contrasto e gestione dell'emergenza sanitaria da COVID-19, e allo scopo di favorire l'attivazione di misure atte a ridurre lo  spostamento dal proprio domicilio di pazienti positivi, ovvero in quarantena, persone fragili come gli anziani, soggetti immunodepressi o con patologie che hanno difficoltà a ritirare la terapia presso i punti di distribuzione delle farmacie dei Presidi Ospedalieri dell'intero territorio regionale, ha invitato le Aziende del Servizio Sanitario Regionale ad attivare un sistema di consegna domiciliare dei farmaci, avvalendosi anche delle Associazioni di Volontariato con  operatori adeguatamente formati. 
CRI Sicilia, i numeri del Servizio “Accoglienza in Pronto Soccorso” CRI Sicilia, i numeri del Servizio “Accoglienza in Pronto Soccorso”

CRI Sicilia, i numeri del Servizio “Accoglienza in Pronto Soccorso” 

Otto Aziende Ospedaliere, Sedici Presidi Ospedalieri, Diciassette i Comitati CRI coinvolti. A coprire i 3119 turni di servizio sono stati oltre 500 i Volontari CRI impegnati dai Comitati di Avola, Caltanissetta, Campofelice di Roccella, Castelvetrano, Enna, Francofonte, Gela, Jonico - Etneo, Mascalucia, Milazzo, Noto, Pachino, Ragusa, Roccalumera, Siracusa, Trapani e Tirreno Nebrodi. 
campo di "sosta temporanea" Sicilia: a Campobello di Mazara il campo di "sosta temporanea" della CRI per i lavoratori stagionali stranieri in attesa di occupazione

Sicilia: a Campobello di Mazara il campo di "sosta temporanea" della CRI per i lavoratori stagionali stranieri in attesa di occupazione

Aperto a fine settembre, sono già oltre 600 le persone che hanno trovato un posto sicuro dove passare la notte ed oltre 750 che hanno già usufruito dei servizi di accoglienza e assistenza offerti dalla Croce Rossa Italiana. Sono questi i numeri delle prime tre settimane del campo di transito per i lavoratori stagionali stranieri di Campobello di Mazara , gestito dalla CRI, attraverso il Comitato di Castelvetrano.

 
Tuteliamo e proteggiamo la salute e la vita
Lo sviluppo dell'individuo passa necessariamente anche attraverso la promozione della salute, intesa come "uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale" (OMS), che richiede quindi un approccio globale ed integrato all'individuo, basato sulla persona nel suo intero e nei diversi aspetti della sua vita.
 
Carmelo Guerra

Delegato Tecnico Regionale


Carmelo Guerra

carmelo.guerrera@sicilia.cri.it

 
 

Notizie

ASP SIRACUSA e CRI per la consegna dei farmaci02/05/2020

COMUNICATO STAMPA - Sicilia, Accordo tra ASP SIRACUSA e CRI per la consegna dei farmaci

L’Assessorato Regionale della Salute, nell’ambito delle strategie di contrasto e gestione dell'emergenza sanitaria da COVID-19, e allo scopo di favorire l'attivazione di misure atte a ridurre lo  spostamento dal proprio domicilio di pazienti positivi, ovvero in quarantena, persone fragili come gli anziani, soggetti immunodepressi o con patologie che hanno difficoltà a ritirare la terapia presso i punti di distribuzione delle farmacie dei Presidi Ospedalieri dell'intero territorio regionale, ha invitato le Aziende del Servizio Sanitario Regionale ad attivare un sistema di consegna domiciliare dei farmaci, avvalendosi anche delle Associazioni di Volontariato con  operatori adeguatamente formati. 

Copyright © 2017 All Rights Reserved - Associazione della Croce Rossa Italiana - Via Toscana, 12 - 00187 Roma - Tel. 065510- P.I. e C.F. 13669721006
Codice Univoco Fatturazione Elettronica A4707H7