testata per la stampa della pagina

Comitato Regionale Sicilia

Sviluppo

Estate in sicurezza grazie alla CRI Isola di Vulcano (ME) – Estate in sicurezza grazie alla CRI

Isola di Vulcano (ME) – Estate in sicurezza grazie alla CRI

Si è concluso anche quest'anno con successo il progetto "Volontariato e Vacanza - Vulcano 2018" con l'obiettivo di coinvolgere ed affiancare ai Volontari CRI della locale sede, durante tutto il periodo estivo, volontari provenienti da altre realtà della Croce Rossa Italiana nelle attività e nei servizi per garantire sicurezza ai residenti ed ai turisti che affollano l'isola di Vulcano.
attendamento per i lavoratori Campobello di Mazara (TP) – La CRI allestisce l’attendamento per i lavoratori stagionali stranieri

Campobello di Mazara (TP) – La CRI allestisce l’attendamento per i lavoratori stagionali stranieri

Nei mesi scorsi si sono svolti numerosi incontri nella Prefettura di Trapani per attuare le adeguate strategie volte a garantire una permanenza dignitosa e assistenza ai lavoratori stagionali stranieri del settore agricolo, prevenendo anche l’insorgenza di problematiche di ordine pubblico ed emergenze sanitarie e promuovendo al contempo azioni concrete nei rapporti di lavoro a garanzia delle condizioni di legalità. E’ stato quindi stipulato un  protocollo d’intesa tra il Comune di Campobello, la Prefettura di Trapani, che presiede e coordina il tavolo tecnico permanente contro il caporalato e lo sfruttamento dei lavoratori in agricoltura,  e la Croce Rossa Italiana - Comitato Regionale della Sicilia e il Comitato CRI di Castelvetrano.
giornata della memoria Sicilia - La CRI ricorda la strage di Capaci e promuove il senso civico con il progetto 'Anche io Posso'

Sicilia - Giornata della Legalità: La CRI ricorda la strage di Capaci e promuove il senso civico con il progetto 'Anche io Posso'

La coscienza di essere parte di una comunità verso cui abbiamo delle responsabilità influenza la qualità stessa delle nostre vite. I cittadini dipendono gli uni dagli altri e un legame di collaborazione può contribuire a migliorare la società in cui viviamo e a tutelare i beni condivisi di una stessa comunità. 

Stiamo parlando del senso civico, quella visione della vita sociale che si propone di riunire tutti gli abitanti di una collettività intorno a valori positivi, in modo che si sviluppi un sentimento diffuso di fiducia reciproca.
Sicilia - Convocata l'Assemblea Regionale della CRI Sicilia Sicilia - Convocata l'Assemblea Regionale della CRI Sicilia 26 maggio 2018

Sicilia - Convocata l'Assemblea Regionale della CRI Sicilia

È stata convocata, a norma dell'art. 27 dello Statuto dell'Associazione della Croce Rossa Italiana, l'Assemblea Regionale della CRI Sicilia, in prima convocazione per sabato 26 maggio 2018, alle ore 22:00 e in seconda convocazione per domenica 27 maggio 2018 alle ore 9:30. L'adunanza si svolgerà a Caltanissetta, presso la sede del centro di formazione regionale CEFPAS Via G. Mulè 1.
 
Agiamo con una struttura capillare, efficace e trasparente, facendo tesoro dell'opera del Volontariato
Essere una Società Nazionale forte significa essere capace di prevenire e affrontare in modo efficace le vulnerabilità delle comunità. La costruzione di una Società Nazionale forte passa attraverso una crescita sostenibile, volta a garantire livelli sempre più elevati di efficacia, efficienza e integrità delle attività operative e dei processi di gestione, accountability nei confronti dei beneficiari e di chi sostiene le nostre attività, nonché il rafforzamento e lo sviluppo della nostra rete  di volontari.
 
Agata Fabiola Brignone Delegato Tecnico Regionale Area Sviluppo Croce Rossa Sicilia



Delegato Tecnico Regionale

Agata Fabiola Brignone

e-mail: fabiola.brignone@sicilia.cri.it
Leggi il curriculum

 
 

Notizie

commemorazioni per il centenario della fine della Prima Guerra Mondiale03/11/2018

Sicilia, il Corpo Militare Volontario della CRI impegnato nelle commemorazioni per il centenario della fine della Prima Guerra Mondiale

Il Corpo Militare Volontario della Croce Rossa Italiana trae origine dalla disposizione emanata dal Ministro della Guerra il 1° giugno 1866, con la quale il personale delle “Squadriglie di Soccorso”, prime formazioni del Comitato Milanese per il soccorso ai feriti e malati in guerra, poi trasformatosi in Associazione Italiana della Croce Rossa , veniva assoggettato alla disciplina militare con l’adozione dell’uniforme e l’equiparazione gerarchica ai gradi dell’Esercito.

La CRI Sicilia partner del Festival delle Letterature Migranti02/11/2018

La CRI Sicilia partner del Festival delle Letterature Migranti

Il Comitato Regionale Sicilia della CRI ha tenuto un dibattito per la presentazione del servizio Restoring Family Link (RFL), sabato scorso, presso il Complesso Monumentale dello Steri, nell'ambito del Festival delle Letterature Migranti che si è svolto a Palermo dal 17 al 21 ottobre. Il Festival delle Letterature Migranti si interessa agli effetti che le migrazioni, tra forme e generi espressivi diversi e i vari processi migratori, hanno avuto e continuano ad avere sulle lingue, sulle letterature e sulle culture dell'area mediterranea e al di là di quest'area.

Francesco Rocca Socio d’Onore dell’Accademia degli Zelanti e dei Dafnici24/10/2018

Acireale, conferito a Francesco Rocca il Diploma di Socio d’Onore dell’Accademia degli Zelanti e dei Dafnici

Il Presidente nazionale della Croce Rossa Italiana e della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, l’Avv. Francesco Rocca, è stato insignito ad Acireale del titolo di Socio d’Onore dell’Accademia degli Zelanti e dei Dafnici “Per la meritoria opera in ambito umanitario e sociale”. Con questa toccante motivazione l’antico istituto italiano con sede ad Acireale, fondato nel 1671, ha voluto riconoscere l’impegno profuso dal Presidente Rocca nella protezione e tutela dei vulnerabili di tutto il mondo.

Copyright © 2017 All Rights Reserved - Associazione della Croce Rossa Italiana - Via Toscana, 12 - 00187 Roma - Tel. 0647591- P.I. e C.F. 13669721006